Arte e CulturaPrimo Piano

“Piccoli Battiti” è un progetto sociale sostenuto dal cane Tommy

Un Amico a quattro zampe a sostegno del progetto “Piccoli Battiti”. Tommy vi aspetta per entrare nelle vostre case.

 

Il progetto Piccoli Battiti  voluto dal Movimento per la Salute dei Giovani”, in cooperazione con “La Stella di Lorenzo”, “Il Cuore di Andrea e “ABRA”, nasce con  l’obiettivo di  avviare un’ efficace attività di informazione, prevenzione dei rischi cardiologici nei giovani e screening elettrocardiografici gratuiti nelle scuole elementari in tutto il territorio siciliano, finalizzati alla ricerca e all’individuazione di eventuali alterazioni che possono essere alla base di una patologia cardiaca potenzialmente fatale.

Si tratta di quattro realtà associative che con tenacia portano avanti azioni che necessitano di risorse economiche, per assicurare alla collettività servizi gratuiti di supporto alle  attività mediche locali a vantaggio delle famiglie alle prese con disagi, marginalità sociale ed in situazioni di difficoltà economica.

L’argomento è più che mai attuale alla luce di quanto successo alla piccola Marta che  lo scorso novembre ha perso la vita durante l’ora di educazione fisica nella palestra della scuola Vittorio Emanuele Orlando di Palermo, colta da un malore improvviso.

L’idea della raccolta  fondi, attraverso i proventi di un calendario dal titolo  “Storie di cani. Il calendario di Tommy 2021”, nasce grazie all’attività a titolo di volontariato condotta da un gruppo di persone coordinate da Sergio Quartana, Commissario della Polizia Municipale, nonché Presidente dell’Associazione Culturale Polizia Municipale di Palermo e, cosa più importante, papà di Tommy.

Dichiara Sergio Quartana “L’ Associazione Culturale Polizia Municipale di Palermo da circa 13 anni aderisce ad iniziative e progetti umanitari.
Il progetto “Piccoli Battiti” condiviso anche  da noi da diversi anni, unisce famiglie, realtà aggregative, Enti pubblici e privati, Università ed Istituti di Ricerca con l’obiettivo di dare speranza ai battiti più deboli; con Fabrizio Artale, Presidente dell’Associazione Movimento per la Salute dei Giovani, c’è sempre stato il massimo della sintonia. Come amava ripetere Padre  Puglisi: ” se ognuno fa qualcosa allora si può fare molto”. Ci sentiamo uomini e donne in divisa ben felici di collaborare a questa stupenda iniziativa.”

“C’era una volta un cuore”  è il video realizzato con il contributo del POFSE, che, grazie alla regia di Rosalinda Ferrante, il monologo di Teresa Gammauta, i disegni di Vetrano Roberto e la voce di Tommy di Fabio Quartana,  fa comprendere in modo semplice l’importanza del progetto di prevenzione cardiologica in età scolare” Piccoli Battiti” continua Sergio Quantana.

https://www.youtube.com/watch?v=yfWIO8RqTXI

Il barboncino Tommy è da anni ormai testimonial dell’Associazione “Movimento per la Salute dei Giovani “. Grazie al progetto grafico di Michele Pignataro, anch’esso Commissario della Polizia Municipale, il calendario si articola in dodici racconti, di vari autori,che,oltre alle immagini che ritraggono il tenero Tommy nella quotidianità, danno vita ad una originale e composita antologia narrativa. Le risorse raccolte sono destinate alla prevenzione delle patologie cardiologiche.

Moltissimi già i fan a sostegno dell’iniziativa benefica, prime fra tutte le Istituzioni scolastiche,  ma l’anno è appena iniziato e per chi non ha ancora provveduto Tommy vi aspetta per  entrare nelle vostre case.

Per informazioni in merito al calendario, si può inviare una mail all’indirizzo calendariditommy@gmail.com o chiamare il numero 328.7669327

Caterina Guercio

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com