CronacaPrimo Piano

“Picciriddi e Strummule”, la tradizione e l’importanza del gioco

A Palermo arrivano Mille e un Gioco, dal 1 al 3 novembre la terza edizione del Festival del Gioco e del giocattolo Giocare Insieme  che  animerà il Parco Ninni Cassarà (ingresso da via Ernesto Basile), con istallazioni, mostre, performance, spettacoli, animazioni, incontri, studi e riflessioni, esplorando il tema del Gioco tradizionale e non e del Giocare insieme a genitori, nonni e picciriddi di ogni età per animare una città che ha bisogno di colore e freschezza

“Una manifestazione, low budget, nata dalla voglia di pensare e costruire ‘una’ Palermo a misura di bambino. Picciriddi e Strummule è il primo passo verso la terra dell’infanzia, – dichiara Gessica Genco, presidente dell’Ass. Ziggurat, referente della rete intercittadina Come’Educa.Pa e organizzatrice –  un’infanzia senza età, ma è anche la testimonianza di un lavoro iniziato nel 2009 insieme a molte associazioni che operano nel settore sociale dedicato all’infanzia, disagiata e non, e alla famiglia. Nel 2011, finalmente, questo progetto ha preso vita ed oggi giunge alla sua terza edizione”.

La manifestazione ad ingresso gratuito prevede 7 sezioni, all’interno di ognuna di esse si articolano mille e una attività da svolgere per giocare, confrontarsi e per ritrovare la tradizione nei gesti semplici di giochi antichi.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button