Moda-Società-Gossip

Perugia: Marco Bocci e Laura Chiatti hanno detto sì

Sabato 5 Luglio il sex symbol del cinema italiano e la bellissima attrice originaria di Castiglione del Lago, dopo neanche sette mesi di amore,  si sono uniti in matrimonio nella basilica di San Pietro a Perugia.

Una città blindata, soprattutto nella zona circostante l’Abbazia, chiusa al traffico  dalle 8 alle 20, con un ordinanza comunale che ha stabilito un divieto di sosta e di transito;  fatta eccezione naturalmente per gli invitati per cui sono stati riservati posti auto non troppo distanti da San Pietro.

Marco Bocci è giunto alla giuda di una jeep nera e ha abbassato il finestrino salutando con la mano i fan più curiosi; la sposa, invece, probabilmente in dolce attesa del loro primo figlio, è arrivata a bordo di una jeep dai vetri oscurati, in compagnia di Riccardo Scamarcio ed è immediatamente entrata nel chiostro del complesso monumentale, senza lasciar intravedere nulla.

Una chiesa “blindata” nella quale gli invitati sono potuti entrare grazie ad un codice indicato sulla partecipazione. Tra questi, l’artista  Cinzia Genderian, che con voce soave ha cantato l’Ave Maria di Schubert, facendo così da colonna sonora all’intera cerimoniama anche noti volti dello spettacolo: Carlo Verdone, Riccardo Scamarcio, Luca Argentero, Andrea Sartoretti e Francesco Montanari (il Bufalo e Libano nella serie Romanzo Criminale), il calciatore Alberto Aquilani.

Il rito religioso è stato celebrato da padre Martino Siciliani, il priore della storica chiesa. Nessun eccesso o scenografia particolare, ma un semplice addobbo  per valorizzare le opere d’arte della chiesa, come ha rivelato il sacerdote ieri all’Ansa. A fare da testimoni a Marco Bocci: Sara Bocciolini, Gianluca Mastrorocco, Andrea Tinarelli e Cristiano Cucchini; metre per Laura Chiatti: Elisa Chiatti, Alessandra Lateana, Ilaria Cramerotti e Paola Cittadini.

La sposa super emozionata per la canzone che la nipotina le ha dedicato, ha commesso un errore durante la promessa di matrimonio, ha saltato una frase. Al termine della cerimonia nuziale, dopo lo scambio delle fedi, i neo sposini hanno cantato l’Alleluja versione rock  e, come da tradizione,  sono stati accolti all’uscita da parenti e amici con riso e petali di rosa.

Marco Bocci ha indossato un abito scuro, con camicia bianca, firmato Giorgio Armani, mentre la bella attrice originaria di Magione ha sfoggiato un lungo abito bianco, dal lungo strascico firmato Prada.

Dopo la cerimonia religiosa, amici e partenti hanno lasciato la chiesa per dirigersi in un lussuoso resort nelle campagne umbre: il Carapace, la struttura realizzata da Arnaldo Pomodoro per la Tenuta di Castelbuono. Sulla festa massimo riserbo.

Le nozze tra Marco e Laura sono la coronazione di un amore, nato da un colpo di fulmine; si dice infatti che i due si siano incontrati ad una cena a Roma con amici comuni, quando lui era appena uscito dalla relazione con la cantante Emma Marrone. Una serata “fortunata” per i due attori che hanno subito perso la testa l’un per l’altro.

«Quando trovi “lui” senti tutte le voci del mondo che ti dicono “eccolo, è la tua parte mancante” e ti accorgi che lo reputi migliore di te»,   ha raccontato Laura Chiatti a Vanity Fair, giustificando così la scelta istintiva e affrettata di promettersi amore eterno all’altare.

Paola Siciliano

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: