Economia e LavoroPrimo Piano

Personale Ata di Palermo, 192 saranno immessi in ruolo

Centonovantadue Ata di Palermo otterranno l’immissione in ruolo nelle scuole della città. Tutto grazie al decreto dell’Ufficio scolastico provinciale emanato lo scorso 24 aprile a seguito dell’ultima sentenza del Tar Lazio, che ha accolto il ricorso presentato dalla Cisl Scuola Palermo Trapani patrocinata dall’avvocato Salvatore Raimondi, per chiedere la corretta applicazione dell’accordo successivo alla legge nazionale 124 del 1999, che prevedeva il transito nei ruoli statali del personale degli enti locali che lavoravano nelle scuole.

Di fatto la sentenza che ora sarà applicata e che riguarda l’anno scolastico 2011/2012, ridetermina il numero dei posti per gli Ata aumentandoli di 192 unità per lo scorrimento della graduatoria ad esaurimento. Il decreto dell’Ufficio scolastico provinciale prevede dunque, come si legge nel provvedimento “che i posti disponibili ai fini della mobilità del personale Ata profilo di collaboratore scolastico per l’anno 2011/2012 in tutto passano a 2706”.

“Esprimiamo soddisfazione – commentano Francesca Bellia Segretario Cisl Scuola Palermo Trapani, Vito Romano e Giuseppe Mistretta responsabili Dipartimeno Ata del sindacato – per la soluzione della vertenza che porta alla corretta applicazione di quanto prevedeva l’accordo calcolando i posti disponibili sull’organico di fatto e non di diritto, come era stato erroneamente fatto finora. Una decisione che restituisce dignità ai diritti maturati dai precari che da anni attendono il posto di lavoro “.

Ora 192 Ata con profilo di collaboratore scolastico, (che fanno parte dell’ampio bacino di precari di Palermo composto da oltre 7mila lavoratori) dovranno essere messi in ruolo.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button