Cinema-Teatro-Musica

Per la prima volta in Sicilia Lorenzo Hengeller allo Spasimo

Lorenzo Hengeller

Metti un testo al jazz. Metti parole intelligenti unite a note di qualità e viene fuori uno spettacolo assai godibile per eleganza, ironia e tutto quello che ha che fare con l’arte che si poggia sul pentagramma.

Autore ed esecutore di tutto ciò è Lorenzo Hengeller, pianista napoletano di unica raffinatezza che suonerà per la prima volta in Sicilia, venerdì 27 e sabato 28 allo Spasimo, coadiuvato dalla sezione ritmica dell’Orchestra Jazz Siciliana: Giuseppe Costa, contrabbasso e Giampaolo Terranova, batteria. Lui, crooner Made in Italy, racconta storie di vita quotidiana condite di sarcasmo ed ironia con uno swing semplice e insieme travolgente. Intrattiene, canta e suona.

Ascoltare Hengeller è come leggere, ridendo per non piangere, le pagine di cronaca sull’Italietta dei nostri giorni. E quindi meglio evadere per rifugiarsi in un passato – almeno musicalmente – migliore. Attingere alla musica di Luttazzi, Kramer, Carosone, Savona e il Quartetto Cetra non è più per Hengeller solo un nostalgico omaggio ai riveriti maestri, quanto piuttosto l’unico linguaggio possibile per raccontare con sguardo distaccato e ironico i molti vizi e le poche virtù degli italiani.

Il costo del biglietto è di 12 euro. Per evitare disagi, si raccomanda di munirsi del tagliando dal sito www.ticksweb.com.

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button