Scuola e Università

Per la prima volta in Sicilia intervento con endoscopio tridimensionale

Eseguito stamattina all’Ospedale Civico per la prima volta in Sicilia un intervento di asportazione di un adenoma ipofisario utilizzando un endoscopio a fibre ottiche “tridimensionale”.

Il direttore dell’Unità operativa di Neurochirurgia, Natale Francaviglia, insieme alla sua equipe, e avvalendosi della collaborazione di un otorino e di un chirurgo maxillo-facciale, ha operato con il vantaggio di una visione tridimensionale dell’area su cui è intervenuto. I chirurghi hanno inserito dal naso la fibra ottica, e hanno quindi lavorato con una garanzia di sicurezza maggiore rispetto al tradizionale intervento per via microscopica. Il paziente è un palermitano di 55 anni con un tumore benigno all’ipofisi.

“Oltre a una diminuita invasività – sottolinea il primario dell’Unità Operativa di Neurochirurgia, Natale Francaviglia – riusciamo a vedere dietro l’angolo con l’uso del tridimensionale. Questa tecnica in neurochirurgia permette di intervenire in zone difficili da trattare, come l’area tra le due carotidi con sopra i nervi ottici. Con questa tecnica il prossimo passo sarà quello di asportare i tumori della base del cranio”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button