Tempo Libero

“Pensieri&Parole”, La mamma degli imbecilli è sempre incinta

Quante volte abbiamo sentito pronunciare oppure abbiamo letto questa frase in tutte le sue varianti ma il senso era sempre quello, che la signora sforna sempre figli stupidi, uno intelligente non sarebbe meglio? Ci vorrebbe un maggiore impegno ovvero, ma questa signora, detto in altoatesino, “un’avi chiffari?” sempre prona è? Non si può dare all’ippica, oppure non può andare a fare shopping o che ne so a vedersi un bel film o meglio ancora leggersi un bel libro, ecco ci sono il bel mal di testa di vecchia memoria che risulta sempre attuale ed efficace, no?

Potrei anche essere cattivo, ma le femministe mi mangerebbero vivo, non si potrebbe fare sterilizzare o farsi monaca, ops ma adesso anche quest’ultima soluzione non funziona più!

E allora che fare?

Non c’è proprio nulla da fare ci dobbiamo piangere per forza questi figli degeneri?

Quanti danni si potrebbero evitare se questi signori non venissero al mondo, al solo pensiero mi inebrio, il mondo e la nostra vita sarebbero sicuramente migliori.

Esempi: innumerevoli, infiniti, chi più ne ha più ne metta, forse e dico forse sono la maggioranza della popolazione, c’è ne sono e ne incontriamo tanti nella vita di tutti i giorni, dal posteggiatore al fruttivendolo, e nel proprio lavoro no? Anche in quest’ultimo caso c’è ne sono, e quanti c’è ne sono, parecchi! E che dire di chi brucia libri o peggio ancora distrugge opere d’arte rinnegando la propria storia, qua mi sovviene un altro detto “chi rinnega il passato non ha futuro” spero con tutto il cuore che sia davvero così. Vedere bruciare, demolire, massacrare qualsiasi oggetto o peggio ancora degli esseri umani mi fa orrore, neanche le cosiddette bestie compiono tali scempi se non solo ed esclusivamente per cibarsi, per sopravvivere.

Se ne incontri uno che c’è da fare? Ignorarlo, dargli corda o cos’altro? Soluzioni di primo acchito  non ne vedo. Lasciarli cuocere nel loro brodo primordiale è forse la soluzione più idonea. E se sono già decotti? Allora so cavoletti di Brussels amari.

Si perché questi signori o signore non si rendono conto del loro stato di “imbecilli” forse qualcuno di loro è consapevole di esserlo, allora in questo caso è proprio uno stron..o patentato e questi sono i più pericolosi, statene alla larga.

Purtroppo non vedo un’uscita fuori da questo tunnel, ci sono e ci saranno sempre, l’imbecillità è dura a morire, è una patologia non curabile. Idea, perché il mondo scientifico non si prodiga ad uno studio più approfondito per cercare di trovare un antidoto per far guarire questi malati?

Forse le case farmaceutiche in questo settore non hanno interesse e non ci vedono un guadagno adeguato, per me sbagliano il guadagno ci sarebbe e tanto, sfornare qualche bel vaccino e convincere i medici di famiglia a prescrivere il farmaco ai propri pazienti che soffrono di questa sindrome, si potrebbe somministrare in tutte le stagioni perché questa malattia endemica non è stagionale c’è tutto l’anno, purtroppo.

Voglio chiudere l’articolo con un pensiero positivo, imbecilli di tutto il mondo fateci e fatevi un grosso regalo convertitevi e non nel senso religioso, capisci a me!

Car@pippo

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button