CronacaPrimo Piano

Partinico, commerciante manomette contatore con magnete: arresti domiciliare per un 35enne

I Carabinieri della Compagnia di Partinico hanno arrestato, con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica, I. a. 35enne partinicese, commerciante.

I militari, intervenuti presso l’esercizio commerciale gestito da I. a., sito in questo centro, hanno constatato che l’uomo, previa apposizione di un magnete, avevano manomesso il contatore elettronico installato presso la propria attività commerciale al fine di registrare un consumo di energia elettrica inferiore del 99% rispetto al dato reale.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio con rito direttissimo, fissato per la mattinata di domani giovedì 18 giugno presso il Tribunale di Palermo, conclusosi con la convalida dell’arresto. Nel corso dell’udienza sono stati richiesti i termini a difesa, pertanto rimesso in libertà.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button