Ambiente e TerritorioArte e CulturaPrimo Piano

Parte il primo show cooking del Blue Sea Land: i segreti e le ispirazioni dietro le scelte del piatto

Presente, all’iniziativa presso l’area cooking, l’assessore all’Agricoltura, allo Sviluppo Rurale e alla Pesca Mediterranea, Toni Scilla

Al via il primo show cooking della X edizione del Blue Sea Land di Mazara del Vallo. Si tratta di uno dei momenti più classici dell’evento, dove gli intervenuti si accostano ai profumi e ai sapori della cucina tradizionale dei territori. Chef e brigate di cucina degli Istituti scolastici si cimenteranno nella preparazione di un piatto della tradizione marinara locale, con protagonista il pescato locale, che infine è stato offerto in degustazione agli intervenuti.

Il titolo è “camici e grembiuli” ed è a cura dell’istituto alberghiero di Erice Vincenzo Florio. Lo chef, Antonino La Sala, ha preparato un filetto di ricciola all’aceto di Sicilia, cotognata crema di borragine purea di zucca al rosmarino e fiori di sale.

show cooking

COME NASCE QUESTO PIATTO

“Questo piatto è un connubio di colori e sapori”. – dichiara lo chef Antonino La Sala -. “Si tratta di una rivisitazione dell’agrodolce siciliano. Gli ingredienti utilizzati sono inusuali. Ad esempio utilizzo la cotognata abbinata col pesce, l’aceto che va a sposare l’agrodolce ed infine la salsa con le verdure. Esteticamente, invece, riassume la nostra Regione”.

Presenti, all’iniziativa presso l’area cooking dello Stand del Dipartimento della Pesca mediterranea, vari degustatori e l’assessore all’Agricoltura, allo Sviluppo Rurale e alla Pesca Mediterranea, Toni Scilla.

IL VIDEO: https://youtu.be/Mk_fcQXteMs

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button