Primo PianoScuola & Università

Panormus. La scuola adotta la città: al via il rush finale

È partita alle 9.00 di questa mattina, con la riconsegna al Sindaco Leoluca Orlando delle chiavi simboliche di Palermo da parte dei ragazzi delle scuole palermitane, la tre giorni conclusiva della XX edizione di “Panormus. La scuola adotta la città”, che ha visto gli studenti fare da ciceroni a turisti e visitatori alla scoperta dei monumenti palermitani.

In attesa che arrivi venerdì, quando la terza edizione della Notte Bianca della Scuola chiuderà il sipario dell’intera manifestazione, da oggi ai Cantieri Culturali della Zisa si avvicenderanno senza sosta laboratori, proiezioni, dibattiti, esibizioni musicali, rappresentazioni teatrali. Quest’anno, inoltre, il Comune ha voluto ricordare Alessandra Siragusa, ideatrice del progetto ed ex Assessore alla Scuola, recentemente scomparsa.

“L’essere giunti alla XX edizione di una manifestazione che ha reso protagonisti, non solo gli istituti scolastici, ma anche i cittadini palermitani, consentendo loro di riappropriarsi dei luoghi simbolo della città, – ha dichiarato il Sindaco Leoluca Orlando – è la conferma che Palermo è fortemente radicata alla propria identità e attraverso un percorso educativo forte che sposa profumi, suoni, colori, memoria e cultura, la riscopre e la arricchisce sempre più di nuovi significati. E’ in questo modo, che la scuola e questi ragazzi diventano la risposta concreta al difficile momento di crisi economica e di valori che stiamo vivendo e ogni anno si fanno portavoce di un messaggio di rinnovamento, ottimismo e integrazione a cui la nostra città non può rinunciare. Quest’anno, inoltre, – ha concluso il Primo Cittadino – abbiamo voluto celebrare il ricordo commosso di Alessandra Siragusa, come donna e come esponente della politica più sana, non solo palermitana, ma italiana tutta”.

Grande soddisfazione per la buona riuscita della manifestazione è stata espressa anche dall’Assessore alla Scuola Barbara Evola.

“Vent’anni di grande successo per un progetto di educazione alla cittadinanza e alla legalità – ha dichiarato l’Assessore Evola. Il buon esito quest’anno è legato anche alla partecipazione e al contributo straordinario dell’Università degli Studi di Palermo, dell’Anisa e di tutte quelle associazioni che hanno dato un valore aggiunto alla manifestazione. Ora stiamo pensando ad un ulteriore elemento di crescita del progetto, – ha continuato l’Assessore – che noi individuiamo, in collaborazione con la Regione, nella possibilità di trasformare la manifestazione in un’occasione di turismo consapevole e nella creazione di una rete virtuosa di turismo scolastico con altre città d’Italia. Invito tutta la cittadinanza – ha concluso l’Assessore Evola – a partecipare alla grande festa conclusiva di venerdì, con la Notte Bianca della Scuola, giunta alla sua terza edizione”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: