Cinema-Teatro-Musica

Palma d’oro a Cannes “Penalizzati tutti gli italiani”

I francesi hanno fatto muro contro le opere presentate dai nostri tre registi che avevano buone carte in regola per attribuirsi uno dei prestigiosi premi che coronano un impegno e una professionalità. Ma è bene ricordare che al di là delle luci e del glamour che investono la manifestazione Cannes è e rimane un grande unico mercato dove le leggi delle produzioni poco hanno a spartire con quanto anzidetto e anche in barba ad intellettualismi e pronostici strombazzati da agenzie e uffici stampa.

Ci piace ricordare che la cinematografia francese dopo quella americana è tra le più forti in campo internazionale perché non vive il provincialismo di casa nostra dove le sceneggiature sono spesso non esportabili.

Vince la Palma il regista francese Jaques Audiard mentre il gran premio della giuria (ambitissimo) è stato assegnato a Saul Fia. La regia intesa come la migliore è appannaggio di Hon Hisiao.

Comunque valuterà il pubblico sulle scelte di giuria dando un forte supporto anche alle produzioni italiane che hanno ben figurato.

Paolo Santoro

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: