CronacaPrimo Piano

Palermo, Zacco: settimo bando centro storico, ma senza copertura finanziaria

Zacco: fondi del settimo bando per la riqualificazione del centro storico senza copertura finanziaria, ennesima debacle dell’amministrazione comunale.

 

Assistiamo basiti all’ennesimo Black out istituzionale di una amministrazione che non governa più i settori, che oltre a mettere a rischio l’incolumità dei cittadini, osteggia lo sviluppo economico del territorio.

Ritengo sia paradossale che il settore centro storico non rilasci le necessarie concessioni edilizie ai soggetti beneficiari dei fondi assegnati dal settimo bando per la riqualificazione del centro storico, asserendo che tali interventi siano privi della dovuta copertura finanziaria, nonostante gli oltre 11 milioni di euro stanziati per il recupero e la manutenzione strutturale degli edifici risultino vincolati.

Eppure ricordo i roboanti e trionfali comunicati stampa del dell’allora assessore al ramo, nei quali promettevano il recupero e la messa in sicurezza di gioielli di valore storico e architettonico inestimabile dislocati nel nostro centro storico, ora a distanza di tre anni ci ritroviamo con gli immobili oggetto dei finanziamenti in forte stato di degrado e ad alto rischio di cedimento strutturale.

Auspico che questa ennesima  disfatta amministrativa, si possa concludere in tempi brevi garantendo ai proprietari degli immobili la possibilità di poter finalmente mettere definitivamente  in sicurezza gli edifici e di arricchire il nostro patrimonio artistico e culturale.

 

Lo dichiara il consigliere comunale e presidente della VI commissione Ottavio Zacco.

Articoli Correlati

8 Commenti

  1. Ew131 camionisti calunniosi berlusconismo minacciosi calamiggnatto 58,il puffo fortuto insulso giacy bocca di merda... ha detto:

    Meglio Checco Zalone.

  2. Molestatori in passeggio industria, pregiudicati e simulatori di reato vogliono il pizzo petronilli arraggiati.. solo se pensano la vittima a solo. industria 58/56/66 ha detto:

    buone braccia rubate all’gricoltura ….come al solito..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button