Cinema-Teatro-MusicaPrimo Piano

Palermo, Teatro Mediterraneo Occupato. Il sacro degli altri: Culti e pratiche rituali in Sicilia

Palermo, Teatro Mediterraneo Occupato. Il sacro degli altri: Culti e pratiche rituali in Sicilia

( di redazione) La Fondazione Ignazio Buttitta nell’intendimento di valorizzare e promuovere la conoscenza dell’attività svolta da fotografi siciliani, inaugura il 24 novembre alle ore 18 a Palermo presso il Teatro Mediterraneo Occupato  (Via Martin Luther King n. 6, Padiglione 1, Fiera del Mediterraneo) la mostra fotografica IL SACRO DEGLI ALTRI. Culti e pratiche rituali dei migranti in Siciliavolta alla conoscenza dei culti e delle pratiche rituali dei migranti in Sicilia. Le immagini sono di Attilio Russo e Giuseppe Muccio, il Comitato scientifico è composto da Sergio TodescoIgnazio ButtittaSergio BonanzingaRosario Perricone e Monica Modica; la cura e l’allestimento sono di Monica Modica

La mostra propone 70 straordinarie immagini provenienti da diverse località siciliane e una presentazione  digitale di circa 300 immagini in slide multimediale che documentano,  in tutta la loro variegata fenomenologia, la quantità e qualità dei culti introdotti dalle comunità di migranti che, per varie ragioni e in tempi diversi, si sono stanziate in Sicilia arricchendone il panorama demografico e culturale. Saranno esposte immagini dei culti dei Buddisti di Catania, degli Induisti di Palermo, dei Musulmani di Palermo e Catania, dei Buddisti di Comiso e Messina,  degli Ebrei di Siracusa e degli Induisti di Catania.

Autori delle immagini sono il messinese Attilio Russo ed il siracusano Giuseppe Muccio, da decenni impegnati nella documentazione delle feste religiose e delle pratiche cultuali siciliane. Essi ci offrono attraverso questo originale portfolio una dimostrazione di come il nostro territorio sia divenuto spazio di pratiche sacrali e di atti di interlocuzione con la divinità assai distanti, e per forma e per contenuti, dalle nostre fedi e dalle nostre tradizioni religiose. Lo fanno con uno sguardo “antropologico” cui sono sottese un’umana partecipazione, una lucida comprensione delle culture tutte, la cui mirabile varietà non viene mai avvertita come un problema quanto piuttosto come un arricchimento.

L’esposizione è accompagnata da musiche, salmodie, recitazioni e canti selezionati da Sergio Bonanzinga.

Attilio Russo, messinese, da circa trent’anni segue studia e documenta le tradizioni  di Sicilia e più in generale del meridione d’Italia, ha realizzato centinaia di reportage  fotografici sui riti popolari e sulla loro evoluzione nel tempo. Svariate collaborazioni e varie pubblicazioni su  riviste libri e video. Tra le ultime apprezzate realizzazioni espositive  fatte,  la mostra itinerante  “Poenitentia”  sui riti penitenziali e di sangue selezionata da Giuseppe Leone  presentata a Ragusa, Messina, Palazzolo Acreide; “Dentro la festa” mostra dedicata alle tradizioni dei  Nebrodi a Tusa; “Sicilia territorio uomini tradizioni” nel museo Rudinì a Marzamemi (Pachino) ; il “Natale Ricercato” sul Natale in Sicilia  allestita da Sergio Todesco nel parco archeologico di Halaesa Archonidea e nel museo di Mistretta;  Mostra- evento multimediale “Pasqua a Riesi” patrocinata dal comune di Riesi sui riti pasquali riesini; “Passione e Gioia” mostra sui riti pasquali in Sicilia presentata  al  Genio civile di Messina;  “Pasqua il mito e gli orizzonti simbolici” presentata alla Biblioteca Regionale di Messina, aprile 2015. Varie collaborazioni  con Ignazio E. Buttitta con la realizzazione di volumi e lavori espositivi sul patrimonio etno- antropologico siciliano (volumi  ”Lingue e culture in Sicilia”,  “Manufacere et scolpire in lignamine”etc..); Allestimento per la Fondazione Buttitta  a Palermo ai Cantieri culturali alla Zisa e relativo volume “Con gli occhi di Lucia” sulle feste di dicembre in Sicilia. Pubblicazione a fine anno 2013 del volume” Le Immagini raccontano la Città” con Giuseppe Muccio su testi di Lucia Trigilia per Lombardi editore. Partecipazione al libro la “Cercha di Collesano” di Giuseppe Valenza e Kaori Sakurada.  Collaborazioni a servizi televisivi  RAI sulla Pasqua in Sicilia.  Recentissima la realizzazione del volumi “Il Cammino della Passione” per la Fondazione Federico II dell’Assemblea Regionale Siciliana.  

Giuseppe Muccio, fotografo, nasce nel 1961.  Dal 2003 pubblica reportage fotografici su magazine nazi nazionali ed internazionali  quali Gente Viaggi – Panorama Travel – Bell’Italia –  Gulliver – In the World – Aqva –  Asiadiving – Progress Viaggi – Etnica – Oasis – La Sicilia – il Giornale di Sicilia –  La Repubblica –  il Giornale. Tra le maggiori mostre, si segnalano:  Spedizione Papua New Guinea – reportage e mostra itinerante territorio nazionale italiano sull’aspetto antropologico ed etnologico del popolo Huli man – ed. White Star, 2002; Siracusa – mostra fotografica sull’Area Marina Protetta Plemmirio con pubblicazione del libro edito da Lombardi editore, 2004; Siracusa, Tel Aviv, Eilat – mostra fotografica sul parallelismo ebraico siciliano e  docente stage fotografico su : “ Elementi architettonici dei Palazzi Barocchi siracusani”, Lombardi Editore, 2005; La Pasqua…passione siciliana, mostra fotografica  Centro studi Barocco Siracusa – Lombardi Editore, 2009; Mostra-Evento Sulla Pasqua riesina – servizio Rai 3 su lavoro fotografico della Pasqua a Riesi – autori Muccio/Russo; Mostra  Centro studi Barocco Siracusa  e Docente corso fotografia subacquea  Area marina protetta Plemmirio  Siracusa Il mare visto da un obiettivo. Ha al suo attivo le pubblicazioni Feste Barocche,  testi di  Lucia Trigilia- Libro ed. Sanfilippo Editore Catania; Le Immagini raccontano la città – insieme ad Attilio Russo – Testi  Lucia Trigilia,  Il cammino della passione per la Fondazione Federico II di Palermo.

La mostra, promossa dalla Fondazione Ignazio Buttitta in collaborazione con il Teatro Mediterraneo Occupato e con l’Associazione per la conservazione delle tradizioni popolari / Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino, sarà inaugurata il 24 novembre alle ore 18 e sarà visitabile fino al 4 dicembre dalle ore 16 alle ore 20.

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: