CronacaPrimo Piano

Palermo, sindaco Orlando non paga le bollette. Moroso per oltre 7000 euro

Leoluca Orlando. Foto Archivio

Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, risulta moroso per Amg e Amap, le aziende del gas e dell’acqua del capoluogo siciliano, partecipate da un unico socio, il Comune. Il primo cittadino deve complessivamente 7.335 euro per bollette non pagate. 

Orlando spiega che i debiti si riferiscono a utenze che aveva nella sua vecchia casa di via Dante, abitata fino a prima della sua rielezione a Palazzo delle Aquile, avvenuta nel maggio 2012. Nonostante abbia cominciato a pagare il debito, Orlando sostiene di non dovere quei soldi, che sarebbero stati calcolati sulla base dei consumi presunti.

«Nessuno – sottolinea – si è mai curato di andare a controllare se io abitassi ancora lì. Eppure avevo fatto il cambio di residenza. È un bene che io abbia provato questa esperienza sulla mia pelle, così adotterò le misure necessarie per evitare il ripetersi di queste disfunzioni».

Il sindaco ha già chiarito che si tratta di utenze e fatture relative alla sua precedente abitazione, che sono già state contestate in quanto pagate su consumi presunti. Nelle more necessarie degli accertamenti da parte delle aziende, il Sindaco ha comunque concordato un piano di pagamento rateale già in atto.

“Come tanti cittadini, e da normale cittadino, ho un contenzioso con delle aziende pubbliche che, giustamente, in attesa delle necessarie verifiche, non hanno tenuto comportamenti di favore. Come non tutti i cittadini e da normale cittadino, in attesa di queste verifiche che ritengo necessarie per la tutela dei miei diritti, ho comunque avviato le pratiche di pagamento”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti Potrebbe Interessare:

Close
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: