SiciliaHD

Palermo, Scuola: presentati corsi di Educazione Stradale

Stamani presso la Sala degli Specchi di Villa Niscemi si è svolta la conferenza stampa di presentazione del 49° ciclo di corsi di Educazione Stradale organizzati dall’Ufficio Scuola della Polizia Municipale e che prenderanno il via il prossimo 29 ottobre.

Alla presentazione, erano presenti, tra gli altri, l’Assessore alla Scuola Barbara Evola, il Comandante della Polizia Municipale Vincenzo Messina, il Provveditore agli studi Gianni Leone, Direttore Regionale dellInail Daniela Petrucci e l’Avvocato generale della Procura Generale Maria Teresa Ambrosini, madrina dei corsi.

“Riparte un nuovo anno scolastico e con esso – ha detto l’Assessore – riparte anche la capacità di dare segnali positivi, di offrire prospettive educative utili alla crescita ed alla consapevolezza dei nostri bambini e ragazzi. Lavoriamo sulle regole ed agli alunni, impegnati in questo percorso di formazione del “cittadino”, affidiamo la responsabilità di crescere con idee, principi e valori, utili a rendere più vivibile la nostra città, spesso mortificata da adulti poco sensibili alle regole del vivere civile.”

Nel corso della conferenza stampa è stato siglato un protocollo d’intesa tra l’Inail e l’Amministrazione Comunale, con le firme del Direttore Regionale, Daniela Petrucci e dell’Assessore Barbara Evola, per l’introduzione durante i corsi del simulatore di guida realizzato dal casellario Centrale Infortuni dell’Inail: dalla riproduzione di un percorso automobilistico interattivo, lo studente-pilota viene messo alla prova con situazioni impreviste, in diverse condizioni atmosferiche (sole, pioggia, nebbia) di luce (giorno o notte), e di stato di guida (normale, in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di stupefacenti), per capire come cambia la percezione della strade e del pericolo.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare
Close
Back to top button