Primo Piano

Palermo, scatta l’arresto per Massimo Ciancimino

Con l’accusa di evasione fiscale e associazione a delinquere è stato arrestato a Palermo Massimo Ciancimino, figlio dell’ex sindaco di Palermo e imputato nel processo sulla trattativa Stato-mafia.

L’ordine è arrivato dal Gip di Bologna ed è stato eseguito dalla Guardia di finanza di Ferrara, coadiuvata dalla finanza di Palermo.

L’arresto è arrivato in seguito ad una serie di indagini condotte dai pm Nicola Proto e Barbara Cavallo riguardo una maxi evasione dell’Iva legata al commercio dell’acciaio.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button