CronacaPrimo Piano

PALERMO, ROTOLI, FIGUCCIA: “IL SINDACO ORLANDO E’ DIVENTATO INADEGUATO, LASCI SUBITO LA POLTRONA”

SABRINA FIGUCCIA: “IL SINDACO ORLANDO E’ DIVENTATO INADEGUATO, LASCI SUBITO LA POLTRONA”

 

“A Sala delle Lapidi, il sindaco Leoluca Orlando sciorina numeri, parlando ancora di emergenza, ma dimenticando forse che un’emergenza è per definizione una circostanza imprevista, che richiede un intervento immediato. Di immediato, però, quest’amministrazione non ha fatto assolutamente nulla nè negli ultimi 4 anni nè nella sindacatura precedente. Orlando è ormai un sindaco politicamente inadeguato, incapace di trovare soluzioni concrete persino quando si tratta della dignità degli essere umani, di dare una degna sepoltura ai loro cari, che oltre a subire il dolore della perdita, da anni ormai sono costretti a subire quest’indecenza.

 

Lo afferma Sabrina Figuccia, consigliere comunale di Palermo della Lega, che prosegue: “Alle promesse di Orlando ormai non crede più nessuno. Sono parole vuote, prive di soluzioni concrete, che invece esistono, così come le risorse economiche per dare corso a tali soluzioni. Somme già stanziate dalla Regione, che occorre mettere in campo subito.

Ho molto apprezzato – prosegue l’esponente leghista – l’intervento del direttore generale Sergio Pollicita che in Aula ha posto l’accento su un aspetto assolutamente non trascurabile, ossia i costi per la tumulazione richiesti alle famiglie i cui cari vengono trasferiti al cimitero di Sant’Orsola, una somma spropositata che molti non hanno la possibilità di sborsare.

 

La relazione che ci è stata consegnata dal sindaco è priva di senso, di contenuti e di proposte concrete, nonché di tempi precisi; insomma è come se fosse carta igienica che Orlando potrà utilizzare per gli usi che riterrà opportuni”.

Articoli Correlati

Un commento

  1. Onorevole figuccia potrebbe curare un po’ il suo linguaggio, ci sono tanti modi per criticare o comunicare senza usare grosse parole…
    Credo che i nostri figli ci leggono e devono imparare delle buone maniere attraverso quello che scriviamo e diciamo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button