CronacaPrimo Piano

Palermo, Raoul Russo al Governo: cosa intende fare a tutela degli operatori del call center Almaviva?

dichiarazione di Raoul Russo e Francesco Scarpinato - Fratelli D'Italia

Forti preoccupazioni del gruppo di Fratelli d’Italia di Palermo per la situazione che riguarda i lavoratori del call center Almaviva.

“Cosa pensa di fare il governo nazionale dei 570 operatori del call center Almaviva di Palermo che rischiano di perdere il posto di lavoro, dopo tanti anni di onorato servizio di customer service per Alitalia?”. Lo chiedono Raoul Russo, coordinatore provinciale, e Francesco Scarpinato, capogruppo al comune e coordinatore a Palermo di Fratelli d’Italia. “E’ incredibile come una nuova società, sostanzialmente pubblica, che opera con fondi statali e che subentra alla compagnia di bandiera – aggiungono Russo e Scarpinato – possa dimenticare e cancellare con un tratto di penna le clausole di salvaguardia sociale, previste dalla legge soprattutto per casi analoghi a questa situazione che coinvolge il call center di Palermo, che oggi non può perdere 570 posti di lavoro. Ita, la nuova compagni di bandiera parte male voltando le spalle ad operatori qualificati che hanno garantito in modo encomiabile un servizio essenziale”, concludono.

Articoli Correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button