CronacaPrimo Piano

Palermo, quattro arresti per droga

Quattro arresti per droga, è il bilancio degli arresti eseguiti dai Carabinieri delle due Compagnie di Palermo San Lorenzo e Piazza Verdi, in distinte operazioni antodroga, in città.

Nella decorsa nottata, a Palermo, in via Nunzio Nasi, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Piazza Verdi, nell’ambito di un servizio antidroga eseguito in zona Ballarò, traevano in arresto: Angelo Berretta, nato a palermo il classe 1990, disoccupato, pregiudicato; poiché nel corso di una perquisizione personale, veniva trovato in possesso di grammi 5 di marijuana, suddivisi in dosi, e 33 euro in banconote da piccolo taglio, tutto sottoposto a sequestro.

Al termine delle formalità di rito l’arrestato veniva tradotto presso la propria abitazione, in attesa del rito per direttissima, conclusosi con la convalida dell’arresto, pertanto rimesso in libertà.

Il secondo arresto, a Palermo, i Carabinieri della Stazione Altarello di Baida, a conclusione di un’attività di osservazione svolta in piazza Barone Turrisi, traevano in arresto per “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente” Michele Lo Grande, nato Palermo classe 1976, ivi residente via san martino, nullafacente. Gli investigatori, dopo aver notato il presunto pusher cedere ad un altro soggetto sostanza stupefacente, dopo averlo bloccato eseguivano perquisizione personale e presso abitazione prevenuto rinvenendo complessivamente, grammi 47 (quarantasette) sostanza stupefacente tipo “hashish”, già suddivisa in dosi, sottoposta sequestro unitamente somma contante € 20,00, presunto provento illecita attività.

Giudicato con rito direttissimo, dopo la convalida dell’arresto, l’interessato è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione giornaliera alla Polizia Giudiziaria.

A Palermo, i Carabinieri della Stazione Oreto, hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla locale Corte d’Appello, a carico di: Piero Saitta nato a Palermo classe 1983, , disoccupato, pregiudicato; dovendo espiare la pena di anni 6, mesi 2 e giorni 12 di reclusione per i reati di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” e “rissa”. Al termine delle formalità di rito l’arrestato veniva associato presso locale casa circondariale “Ucciardone” a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante.

Per ultimo, sempre a Palermo, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Piazza Verdi, a conclusione di un’attività antidroga svolta in questa via Ballarò, arrestavano per “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente” Giuseppe Saraceno, nato Palermo 1979, panettiere, incensurato. I Carabinieri, dopo aver notato pusher cedere ad un altro soggetto sostanza stupefacente, dopo averlo bloccato per strada, eseguivano un perquisizione personale, che consentiva di rinvenire complessivamente, 50 grammi di “marijuana”, già suddivisa in dosi, sottoposta sequestro unitamente somma contante € 84,00, presunto provento illecita attività di spaccio.

L’arrestato è stato sottoposto a regime arresti domiciliari nella giornata di ieri è stato giudicato con rito della direttissima, conclusosi con la convalida dell’arresto e la sola misura cautelare dell’obbligo di dimora.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button