Palermo, prima giornata del “Trofeo della Memoria” per le vittime di mafia

Foto ufficio stampa

Un fiume di gol nelle tre gare della prima giornata del “Trofeo della Memoria” di calcio a 7, disputate ieri mattina ai campi sportivi “Le Siepi” di Via Badia a Palermo.

Nel match d’apertura, per il girone A, la Guardia di Finanza ha affondato l’Ordine dei giornalisti con un inequivocabile 7 a 1. A seguire l’Atl. Icas ha battuto di misura (3-2) la rappresentativa del Commissariato P.S. Libertà. Per il girone B, vittoria per 4 a 2 del Cral del Comune di Palermo sull’Alpha Athelic.

La manifestazione, organizzata dall’associazione culturale “L’Arte di casa nostra” in collaborazione con la Sezione Sportiva Antimafia e il Comitato provinciale di Palermo dello C.S.A.I.N. (Centri Sportivi Aziendali e Industriali) è dedicata alla memoria di Pio la Torre, Rosario Di Salvo, Mario D’Aleo, Giuseppe Bommarito e Pietro Morici, tutte vittime di attentati di mafia.

Martedì prossimo, alle ore 20, in campo, per il girone B, Cral Provincia Regionale di Palermo-Team Leader, sempre ai campi sportivi “Le Siepi” di Via Badia 259, gara che chiuderà la prima giornata del torneo.

Exit mobile version