Sport

Palermo, presentato il Campionato Mondiale di Boxe

Si è svolta stamattina a Palazzo delle Aquile la presentazione del Campionato mondiale a squadre di boxe, che per la prima volta in assoluto si svolgerà a Palermo.

L’appuntamento, promosso da Vanilla Group è fissato per il 31 gennaio alle ore 20.30 al padiglione 20 della Fiera del Mediterraneo con l’incontro tra la franchigia italia, Italia Thunder e i Portorico Hurricanes.

Alla conferenza stampa erano presenti, il sindaco Leoluca Orlando, l’assessore comunale con delega allo Sport Cesare Lapiana, il presidente della V Commissione Fausto Torta , Alessandro Martello manager di Vanilla Group, Paolo Casserà presidente dell’ Italia Thunder e Roberto Cammarelle, il pluricampione Italiano dei Supermassimi.

“Una manifestazione sportiva di livello mondiale, che segue altri importanti eventi internazionali nella nostra città, come la Fed Cup di Tennis con la nazionale italiana femminile e la presenza della Nazionale di calcio a ottobre allo Stadio Barbera” – ha dichiarato il Sindaco Leoluca Orlando nel corso della conferenza stampa -. Una straordinaria occasione, quindi, per Palermo, anche per la partecipazione di un testimone d’eccezione come Roberto Cammarelle e il modo migliore per tornare a far rivivere alcuni luoghi assai cari ai palermitani,come la Fiera del Mediterraneo, nello specifico il padiglione 20″.

L’assessore Lapiana ha voluto sottolineare l’importanza dell’evento, manifestando grande orgoglio nel mostrare, alle decine di Paesi che trasmetteranno i match tra italia e portorico, Palermo come sede di un avvenimento di caratura internazionale.

“Questo Campionato è l’inizio di una nuova sfida per l’Amministrazione”- ha spiegato l’Assessore allo Sport – “poiché ci auguriamo di poter ospitare il prossimo evento all’interno del Palazzetto dello Sport”. Proprio oggi, dopo la conferenza stampa, – ha aggiunto Lapiana – incontrerò i rappresentanti dell’Assessorato alle Infrastrutture per discutere della situazione degli impianti sportivi in città”. I protagonisti dell’incontro si affronteranno e saranno suddivisi in base alle categorie di peso previste. A Palermo, ci saranno i 49, i 56, i 64, i 75 e i 91 chilogrammi. Importante sarà l’evento che si svolgerà il 30 gennaio al centro Commerciale Forum alle 14, con la Cerimonia Ufficiale del Peso dei pugili che prenderanno parte al primo match. “Palermo è una città stupenda – ha commentato il signore del ring, Cammarelle – e da parte dei cittadini c’è grande voglia di vedere questo spettacolo. E noi, dopo il 31, pensiamo di tornare in Sicilia. Puntiamo a dare il meglio di noi, anche se sarà dura – spiega – L’Italia è una delle candidate, non dico a vincere le World Series of Boxing, ma a fare grandi cose”.

Soddisfatto Alessandro Martello: “L’idea – ha detto – è nata da una lunga amicizia con Casserà. Siamo riusciti a portare questa importante manifestazione nel capoluogo e ne siamo orgogliosi. Non sveliamo troppo su chi ci sarà in squadra per questione di tattica, ma ci sarà molto da vedere”.

L’incontro si inserisce nell’ambito del calendario della Regular Season del Campionato Internazionale a squadre denominato “World Series of Boxing”, un’inizativa dell’AIBA, International Boxing Association, riconosciuta dal Comitato Olimpico internazionale. A partecipare saranno atleti provenienti da tutto il mondo che si sfideranno in una competizione a squadre, strutturata, per ogni evento, in cinque incontri, ognuno di cinque round da tre minuti.

Prima della competizione, il padiglione 20 sarà teatro del Gran Galà di Boxe Made in Sicily. Sei incontri in cui i migliori pugili dilettanti siciliani sfideranno avversari scelti da loro. I biglietti sono già in vendita presso il circuito box office.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button