Prendo quotaPrimo Piano

Palermo: oggi il ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace

Questa mattina si è celebrata a Palermo la 13^ Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace. Un momento di ricordo e di dolore, per dire alle famiglie dei Caduti che il loro sacrificio non è stato vano e che non li abbiamo dimenticati, ma soprattutto per dire che non abbiamo dimenticato il motivo per cui hanno pagato un prezzo così alto.

 

Alle 10.30, una breve cerimonia di deposizione di corona d’alloro dinnanzi al monumento loro dedicato all’interno di Villa Bonanno, la prima occasione che ha consentito alla popolazione palermitana di unirsi alle Autorità  e ai Comandanti militari in un luogo pubblico, aperto a tutti. A seguire, in Cattedrale, una Messa in ricordo ha raccolto una moltitudine di fedeli intorno alle famiglie dei Caduti e alle Istituzioni. Nel corso dell’omelia, il Decano dei Cappellani militari di Sicilia ha voluto evidenziare quanto l’operato di militari e civili nelle operazioni per la pace rappresenti con grande umiltà, semplicità e cuore, l’impegno dell’Italia nel consesso internazionale.

Un momento della cerimonia a Villa Bonanno

Il rito solenne si è chiuso con i saluti e i ringraziamenti del Vice Prefetto Vicario, Dr.ssa Anna Aurora Colosimo, del Comandante del Presidio Interforze, Generale di Divisione Maurizio Angelo Scardino e del Comandante della Legione Carabinieri, Generale di Brigata Rosario Castello.

Il Generale Castello ha inteso ringraziare le famiglie intervenute e si è soffermato sul ricordo della strage di Nassiriya, vile attacco terroristico al contingente italiano in Iraq, al servizio della società umana, mentre il Generale Scardino ha voluto porre l’accento sul pieno coinvolgimento nel ricordo dei Caduti di tutte le categorie professionali che hanno subito lutti sul percorso della pace, simboleggiato dalla lettura delle intenzioni da parte di rappresentanti di Forze Armate e Forze dell’Ordine, giornalisti, medici, diplomatici e volontari.

Il Comandante del Presidio Interforze, Generale di Divisione Maurizio Angelo Scardino

Il Generale Scardino ha chiuso il suo intervento salutando il Colonnello onorario dell’Esercito canadese Stephen Gregory, insieme al quale aveva appena partecipato, presso il cimitero canadese di Agira,  alla commemorazione dei Caduti nel corso della Campagna di Sicilia del ’43, un tributo commovente condotto senza distinzione di bandiera. La Dottoressa Colosimo ha chiuso la giornata ricordando i Caduti e ringraziando le famiglie e le Autorità intervenute.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button