Economia e LavoroPrimo Piano

Palermo, Magistrati Onorari: ancora in attesa di risposta dal Ministro Bonafede

Palermo, 09 gennaio 2020, Continua la manifestazione dei giudici onorari per il riconoscimento dei loro diritti.

Una protesta “gentile” nei toni, ma che vuole certamente far sentire la propria voce nel perseguire un doveroso obiettivo: il riconoscimento dei diritti di lavoratori fino ad oggi negati.

I magistrati onorari italiani tutti chiedono al Governo nella persona del ministro Bonafede di porre fine alla loro ormai inaccettabile condizione di precari dello Stato. Richiamandoci alle parole del neoeletto Presidente della ANM dott. Santalucia rivendichiamo con forza il nostro status di lavoratori e il riconoscimento dei conseguenti diritti sinora negatici .

“Non indietreggeremo neppure di un passo – dichiara Giulia Bentley giudice onoarario –  sino a quando non vedremo attuato per noi, magistrati onorari in servizio, quanto indicato dalla corte di giustizia europea e dai giudici nazionali in recenti pronuncie. Per questo vice procuratori onorari, giudici onorari di tribunale e giudici di pace hanno proclamato l astensione dalle udienze per il periodo dal 19 al 22 p.v; attendiamo una risposta chiara e soddisfacente , la meritiamo come magistrati come lavoratori e come cittadini!”

Presente alla manifestazione anche il dott. Lorenzo Matassa giudice della seconda sezione penale e esponenti della avvocatura.

Related Articles

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com