CronacaPrimo Piano

Palermo, la replica di Orlando sulla sospensione della revoca Fundarò Mattarella

Di seguito riportiamo quanto ricevuto dall’ufficio stampa del Sindaco Orlando in merito alla vicenda, moralmente sconcertante, che riguarda la Signora Angela Fundarò, di cui la stessa definisce “mere informazioni giornalistiche”.

Ecco la replica al nostro articolo del Sindaco e  Presidente della Fondazione Sant’Elia Leoluca Orlando

“La decisione di revocare la sospensione, in un primo momento adottata in via del tutto cautelare, in base a prime notizie di stampa nei confronti della dott.ssa Fundarò origina dai chiarimenti che la stessa ha fornito al consiglio d’amministrazione della Fondazione Sant’Elia relativi alla sua posizione giudiziaria. Fundarò Mattarella ha chiarito che non risulta indagata ed è lo stesso Gip a scrivere che non sussistono i presupposti dei reati ipotizzati nella fase dell’indagine. Tra l’altro il CDA riunitosi in questi giorni ha deliberato di costituirsi Parte Civile in un eventuale processo e contro eventuali imputati”.

 

Pur non commentando, come giusto che sia, ciò che il GIP ha evidenziato, ovvero che non si ravvisa il reato di corruzione (solo perchè non faceva parte della commissione esaminatrice), pur tuttavia riteniamo che il “moralmente corretto” dovrebbe valere per tutti, anzi e soprattutto per chi porta un nome altisonante.

Certamente per gli operatori della cultura della città, per i palermitani tutti, rimane un sentimento sgradevole che forse tutto ciò era evitabile. Ovviamente si ritiene  non è plausibile che la stessa torni a coprire un ruolo di cotanta importanza nel nome di quella cultura che comunque è venuta a mancare.

Probabilmente Il Sindaco con situazioni similari verso altri soggetti avrebbe avuto maggiore oculatezza, ma è pur sempre la ex moglie dell’on. Mattarella, già sua consulente per Palermo Capitale della Cultura e insignita dallo Stesso Orlando “tessera preziosa” e per finire, così come dicono le carte, in auto conclamazione “eccellenza siciliana”.

Eh Pazienza, stringiamo i denti, Palermo, purtroppo, è anche questa.

Di seguito la lettera di richiesta revoca scritta dalla stessa Fundarò e indirizzata al Sindaco Presidente e al consigliere del CDA

replica sindaco recova sopsensione fundarò mattarella

 

 

Articoli Correlati

3 Commenti

  1. Petronilli e corrotti berlusconisti simulano reato Cell industria a scopo estorsivo e circonvenzionatori molestano vicchy ha detto:

    Io non ti voto lo stesso.

  2. ew 131 camionisti circonvenzionatori, petronilli minacciosi, rumori effrazione calamiggnatto 59, losca gente appostata e parolacce, molestia mentale e del sonno ha detto:

    le finzione perpetrate per lungo tempo fanno male

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button