Sport

Palermo-Inter, le pagelle: Sorrentino,Vazquez e Gilardino super. Male Lazaar

Sorrentino 8: Ennesima prestazione da gigante per il numero 70 rosa. Guarin, Jovetic e Biabiany ci hanno provato in tutti i modi. Miracolosa la parata su Biabiany allo scadere.

Struna 6.5: Per lo sloveno un’altra partita più che sufficiente. Si sta adattando molto bene al ruolo di difensore nella difesa a tre. Concentrato e preciso.

Gonzalez 6.5: Il Pipo sta ritrovando la forma giusta. Ha tenuto testa a Icardi, favorito anche dalla giornata no dell’argentino. Prodigiosa chiusura su un tiro a botta sicura di Guarin, nel corso del primo tempo.

Andelkovic 6: Lo sloveno si è confermato in gran forma dopo Bologna. A tratti ha anche preso il controllo della difesa, sostituendo Gonzalez

Rispoli 6: Buona la prova dell’esterno destro. Unica pecca: la mncata copertura su Peric, nel vantaggio ospite.

Maresca 7: Ottima la prova del regista. Tutte le azioni del Palermo passavano da lui. bene anche in fase difensiva, con un buon numero di palloni e contrasti vinti.

Rigoni 6.5: E’ stata fondamentale la sua presenza nel centrocampo di Iachini. Sono stati pochi gli inserimenti, ma tantissimi i palloni recuperati che hanno permesso ai suoi compagni di rifiatare. Dal 93′ Chochev: s.v

Hiljemark  6: Sufficiente la sua prova. Pian piano sta diventando un leader della squadra. Con grande personalità cerca di trovare la giocata giusta per sbloccare il match. Dal 19′ s.t. Quaison 6: Come sempre partita di sacrificio da parte sua.

Lazaar 5: Insufficiente la sua prova più volte rischia in difesa, tentando il dribbling. Non riesce mai a saltare Nagatomo nell’uno contro uno. Dal 36′ s.t. Daprelà: s.v

Vazquez 7.5:  Fa impazzire gli uomini di Mancini con le sue giocate, provocando anche l’espulsione di Murillo. Da i suoi piedi nascono sempre i maggiori pericoli. Prima prova a segnare, ma Handanovic si oppone, poi da un suo tiro-cross potente nasce il pareggio di Gilardino.

Gilardino 7.5 : Gila-gol è tornato. Da attaccante vero si fa trovare al posto giusto nel momento giusto sul cross di Vazquez. In generale, però ha giocato un’ottima partita, con i giusti movimenti lì davanti. Solo un’ottima prestazione di Miranda l’ha frenato un po’.

 

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button