Economia & LavoroPrimo Piano

Palermo, inaugurata l’altra Fiera, La sicilia che c’è. Imprese artigiane in mostra

FOTO 1INAUGURATA L’ALTRA FIERA – LA SICILIA CHE C’E’, UN PRESTIGIO PER IL MONDO DELL’ARTIGIANATO

Dai cannoli di Piana degli Albanesi all’olio di Mazzarino. Lo street food di piazza Capo e della Vucciria e le eccellenze dell’artigianato siciliano passando per i pupi siciliani dell’antica tradizione. E’ stata inaugurata venerdì 6 maggio la Fiera “La Sicilia che c’è”. A tagliare il nastro di inaugurazione sono stati l’assessore comunale alle Attività Produttive Giovanna Marano, il consigliere comunale Paolo Caracausi e il direttore artistico e ideatore della Fiera, Nino Parrucca.

“La Fiera mette in risalto l’artigianato locale con una produzione di grande pregio – ha dichiarato l’assessore Marano – questo è un momento di prestigio del lavoro artigianale qui rappresentato dal maestro Parrucca anche in veste di organizzatore di questo evento e può spingere lo sviluppo locale in direzione della valorizzazione di tutto ciò che sappiamo produrre. Tutto ciò inoltre, può essere una spinta per i nostri giovani che possono riscoprire il valore e la tradizione dell’artigianato”.

Ed è così che lungo via Ennio Morricone, all’interno del parco della villa, da un lato gli standisti e i gazebo in bella mostra presentano i loro prodotti e le loro creazioni, dall’altro il villaggio medioevale fa da sfondo con rievocazioni del passato.

Ed ecco che minuziosamente curati nei minimi dettagli compaiono l’opificio, la bottega degli artisti, i bardi e i musici. I visitatori entrano in un mondo incantato, che non è più solo nei libri di storia ma rappresentato e vissuto dai ragazzi dell’associazione “La Fianna”.

Anche le dame e i cavalieri impersonati dai componenti dell’associazione “Tema” sfilano e danzano creando atmosfere suggestive.

Tutto pronto, anche il palco sul quale ogni sera si esibiranno gli artisti. Dopo i Tamuna che hanno aperto la manifestazione, sabato 7  sarà la volta di Alessio Scarlata che darà prova della straordinarietà della sua voce con cover di grandi nomi della musica italiana come Battisti, Mina, Dalla e Mia Martini.

Domenica 8 maggio la moda e la bellezza saranno di scena sul palco di villa Castelnuovo con i concorsi “Miss Reginetta d’Italia” e “Principessa d’Europa” e a seguire il concerto di Armand Curameng, il palermitano filippino rivelazione dell’ultima edizione di The Voice.

Lunedì 9 maggio sarà la volta di Salvo Castagna e la sua band, in classifica al momento nella top ten di ITunes con il suo album “I nostri sbagli” e martedì’ ad incantare il pubblico sarà la voce di Silvia Amighetti.

Mercoledì 11 maggio Radio Sud e Friends e a seguire giovedì Radio Baccano tributo a Gianna Nannini.

Venerdì sera sfileranno sul palco le ragazze di “Miss volto Italy” di Luca Rasa, sabato “Sicilia Zumba Fest” e a concludere “La Sicilia che c’è” sarà il cantante Mirko Ciulla, reduce dal successo dell’ultima edizione di The Voice, che si esibirà live sul palco con i “Buskers Band”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Un Commento

  1. La fiera, la solidarietà, la cultura e la tradizione siciliana sono punti su cui puntare e investire.
    Altra cosa è sfruttare questi argomenti aulici per ricadere nella banalità e inciviltà a fare musica notturna da discoteca ad alto volume. Questa vostra bella idea, per tutte le 10 nottate della manifestazione (soprattutto nei giorni lavorativi), sta causando forti disagi a tutto il quartiere densamente popolato.
    Nella speranza di un vostro ripensamento esclamo con orgoglio a tutti “Evviva la Cultura”.
    Cordialmente

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: