CronacaPrimo Piano

Palermo, Gnuri: una ordinanza per lo stop uso dei cavalli per trainare le carrozze negli orari caldi

C'è da contrastare un fenomeno culturale non di semplice risoluzione

Meglio tardi che mai, certamente senza quest’ultima tragedia e quindi la coseguente morte di cavalli a Palermo, nulla sarebbe successo.

 

La manifestazione, messa in piedi dalle associazioni degli animalisti,  ha scosso quella esigua sensibilità cha ha avuto ad oggi l’amministrazione comunale sul tema.

Oggi, per voce del consigliere Ferrandelli, un modesto passo è stato fatto, ma non è la soluzione dei problemi.

C’è da contrastare un fenomeno culturale non di semplice risoluzione.

 

Il comparto dei vettorini ha da sempre manifestato la propria anarchia e l’amministrazione comunale ha sempre rimandato il problema e gli animali sono purtroppo gli unici a pagarne il prezzo.

L’impiego di cavalli, per trainare carrozze, in questi giorni di estremo caldo è stato probabilmente motivo della loro morte, ma la responsabilità è di chi gestisce la loro vita. Adesso quest’ordinanza vieterà la loro circolazione in alcune fasce orarie, quelle più calde, ma ribadiamo non è

Ieri in consiglio Ferrandelli, si è fatto portavoce delle associazioni animaliste e di tanti di noi che amano e rispettano gli animali.

“Oggi – dichiara Ferrandelli –  un primo passo è stato fatto, ma insieme possiamo farne di +”

Il video

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button