Sport

Palermo, Cristante e Cionek allo Store di via Maqueda: L’ex Benfica: “Daremo tutto da qui alla fine del campionato. Schelotto vuoe pressing e giro palla”

Listener (35)

Ieri pomeriggio Bryan Cristante e Thiago Cionek sono stati protagonisti di una sessione di autografi e foto con i tifosi presso lo Store Ufficiale di via Maqueda. Il numero 24 rosanero ha parlato ai giornalisti:

Schelotto? “E’ da poco qui, stiamo lavorando bene. Ci sta spiegando le sue idee e pian piano le stiamo assimilando”. La lingua? Si fa capire”. La sua caratteristica principale? “Pressione e giro palla. Tiene al gruppo e noi siamo con lui”. Titolare domenica? “Non so vediamo, sarà il mister a decidere” Domenica l’Udinese: “Partita importante da vincere considerando che dopo andiamo a Carpi, scontro diretto per la salvezza”. Maresca? “Enzo è un grande campione, ha giocato in squadre importanti. Da lui posso solo imparare. Fisicamente come ti senti dopo la prima partita? “Sto bene, mi manca il ritmo partita che recupererò il prima possibile”. Allenamento mattutino? “Io già lo facevo in Portogallo, non è un problema. Le decisioni aspettano al mister e vanno rispettate” Differenze calcio italiano – calcio portoghese? “Il calcio portoghese è un calcio con tantissima intensità, qui in Italia c’è più tecnica e più tattica”. Vazquez? “Un ottimo giocatore con grandissima tecnica”. Tifosi? “Sono parte della squadra, più sono meglio è per noi” Problema di personalità? “Non so se sia veramente il nostro limite. Noi daremo tutto ogni volta che scenderemo in campo”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button