Primo PianoStorie di quartiere

Palermo, convegno sulla violenza di genere per “Pro-Muovere sensibilità per vincere il dolore delle violenze”.

Il convegno, organizzato dall’Associazione Crisalide, mira a sensibilizzare la coscienza collettiva a supporto delle donne vittime di violenza ma soprattutto nel prevenire tali atti.

Molte le presenze istituzionali e professionali previste: l’assessore regionale all’Istruzione e Formazione Professionale, Roberto Lagalla, che porterà i saluti istituzionali; l’Europarlamentare Francesca Donato, l’ex Presidente della Regione, Totò Cuffaro.

I relatori del convegno saranno: la Senatrice Cinzia Leone, il Criminologo dott. Gianni Spoletti, prof.ssa Francesca Di Gaudio, l’ex Parlamentare Teresa Piccione, l’Avv. Saverio Marco Aloisio, la giornalista Grazia Gulino, l’Avv. penalista Vincenzo Greco, la dott.ssa Valeria Grasso, l’Avv Renato Buccero. Moderatore dell’evento: il giornalista Claudio Di Gesu’.

<<La violenza non può frenare la libertà della Donna che cerca dignità e lo Stato non deve dimenticare che essere Donne vuol dire essere moglie, compagna di vita, figlia, madre e sorella>> – queste le parole di Lidia Vivoli, Presidente dell’Associazione Crisalide e sopravvissuta alla brutale violenza dell’ex- compagno.

L’evento ha come partner il Consorzio “BUONGIORNO SICILIANO” di cui rappresentanza sarà portata dalla Presidente Linda Moceri, nonché vicepresidente dell’Associazione Crisalide e da sempre a fianco delle donne vittime di violenza.

<<”La violenza non è soltanto femminicidio e bullismo, ma è un male economico e subdolo della nostra società, colpisce in maniera silente tanti padri di famiglia, vedi le varie imprese colpite nel periodo pandemico che stiamo vivendo.>- Dichiara Linda Moceri.>>

Il 4 Dicembre a Palermo, presso la Sala Normanni dell’Astoria Palace Hotel, via Montepellegrino N°62 alle 9,30, si terrà il convegno intitolato: < Pro-Muovere Sensibilità per vincere il Dolore delle Violenze>.

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button