Cronaca

Palermo, controllo del territorio: tre denunce della Polizia

La Polizia Municipale in due diversi interventi, ha denunciato 3 persone all’autorità giudiziaria. Un negoziante di Via Roma, C. P. di 44 anni, per risparmiare sui consumi di energia elettrica, aveva alterato il proprio contatore tramite un magnete.

Il particolare, non è sfuggito agli agenti del nucleo antifrodi, durante un sopralluogo effettuato con i tecnici dell’Enel che hanno accertato come, con tale stratagemma, il titolare del negozio prelevava energia misurata “al rallentatore”, abbattendo i costi del 78%.

A Villa Trabia, invece, una pattuglia in servizio di vigilanza, ha fermato due persone intente a bruciare le guaine dei fili elettrici, per estrarre il rame contenuto all’interno.

Alla vista degli agenti i due cercavano di spegnere frettolosamente il fuoco, occultando all’interno di uno zaino una matassa di fili elettrici di cui non dimostravano la provenienza. Identificati, per D.F. e M.F. entrambi di 19 anni, è scattata la denuncia all’autorità giudiziaria per emissioni di fumo e ricettazione.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button