CronacaPrimo Piano

Palermo, conclusa la 3a edizione di “No Smog Mobility”

Si è conclusa la 3a edizione di “No Smog Mobility”, l’unica rassegna siciliana dedicata alla mobilità sostenibile – ideata dai giornalisti Dario Pennica, direttore del mensile Sicilia Motori, e Gaspare Borsellino, direttore dell’agenzia di stampa Italpress, e organizzata da Stratos Dmc e Gadema con il supporto di Bosch, Iveco e Unicredit, main sponsor Eni – che si è tenuta a Palermo a partire da venerdì 4 ottobre.

Centinaia i visitatori all’expo allestito venerdì e sabato al Foro Umberto I di via Messina Marine, tra cui il Questore di Palermo Nicola Zito accompagnato dalla moglie. Numerosi i test-drive effettuati con gli ultimi modelli eco-compatibili e i controlli gratuiti degli pneumatici a cura di Assogomma e Federpneus.

L’esposizione ha offerto la possibilità di provare la Ford Focus 100% elettrica, alla sua anteprima nazionale assoluta, così come l’altrettanto inedita Bmw i3, la nuova generazione della Nissan Leaf e parte della gamma a “zero emissioni” di Renault: la berlina Zoe e l’originale Twizy. In passerella anche alcune auto ibride (turbodiesel ed elettrico) di Citroen (DS5) e Peugeot (il crossover 3008 e la station wagon 508). Fiat, Volkswagen e Seat hanno puntato invece sui modelli alimentati a metano. La casa torinese ha mostrato la nuova 500L; la marca tedesca Polo Bi-Fuel e up! metano; quella spagnola la Ibiza Bi-Fuel e la Mii metano. L’Amat ha promosso invece la nuova flotta “elettrica” e i servizi del Car Sharing con la formula “Io guido” e ha consegnato idealmente 10 Fiat 500L al Team Manager del Palermo Calcio, Igor Budan, in rappresentanza della squadra rosanero.

Venerdì e sabato, all’Nh Hotel di Foro Umberto I, si sono tenuti  i forum monotematici che hanno approfondito i temi legati al rispetto dell’ambiente e della sicurezza. Il primo giorno Federmetano e Assogasliquidi hanno fatto il punto sulla situazione del gpl e del metano specie in Sicilia, mentre l’Ancma ha focalizzato la propria attenzione sulle due ruote come efficace soluzione alla mobilità individuale e cittadina. Unrae e Anfia hanno sfatato il mito negativo dei veicoli a motore, mentre la GGG di Catania ha trattato il tema delle “Carrozzerie ultraleggere”. Nel secondo, invece, spazio alla Polizia Stradale e ad Assogomma sulla sicurezza stradale e l’importanza del buono stato degli pneumatici, all’Amat che ha presentato il Car Sharing premiando il millesimo cliente e ai progetti realizzati dagli studenti delle Facoltà di Ingegneria delle Università degli Studi di Catania, Enna, Messina e Palermo.

“Siamo molto soddisfatti del successo di questa terza edizione – commentano Pennica e Borsellino – che ha permesso di discutere della mobilità sostenibile, di proporre idee e soluzioni innovative e di far incontrare la Pubblica amministrazione e le grandi aziende, potenzialmente interessate ai veicoli eco-compatibili a due e quattro ruote, e i rappresentanti delle aziende costruttrici e distributrici italiane ed estere. L’appuntamento è per il 3, 4 e 5 ottobre del 2014 con la quarta edizione. Il nostro ringraziamento va a quanti sono intervenuti e agli organizzatori”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com