Cinema-Teatro-Musica

Palermo, concerto del violinista Dmitry Sinkovsky

Stasera, sabato 26 Aprile, alle ore 21.15 nella splendida cornice della Chiesa di Santa Maria della Catena si esibirà il violinista russo Dmitry Sinkovsky, vincitore dei più importanti concorsi internazionali di musica barocca, ospite d’eccezione della Terza Stagione Concertistica dell’Associazione MusicaMente.

Definito da “Le Monde” virtuoso, raffinato, espressivo ed estroso, musicista straordinario protagonista mondiale della musica barocca, propone un nuovo modo creativo e affascinante di interpretare questo repertorio, in grado di incantare il pubblico. Sinkovsky, con un programma di concerti per violino e archi di Vivaldi si esibirà insieme all’ Arianna Art Ensemble. Fondato nel 2007 dal liutista Paolo Rigano e dalla clavicembalista Cinzia Guarino, l’Arianna Art Ensemble mira a promuovere la diffusione del repertorio vocale e strumentale di musica rinascimentale e barocca attraverso le proprie esecuzioni con strumenti d’epoca e la realizzazione del Festival internazionale di Musica Antica di Gratteri, giunto alla ottava edizione, e una Stagione Concertistica a Palermo, giunta alla terza edizione.

Ha partecipato a rassegne musicali in Italia e all’estero, collaborando con artisti di fama internazionale. Fedele alla scelta di promuovere i giovani talenti siciliani e dare loro la possibilità di lavorare fianco a fianco con i grandi protagonisti del panorama musicale internazionale, l’ensemble, proporrà un programma tutto vivaldiano che spazia tra i Concerti per violino di A. Vivaldi RV 242 e 246, la trio sonata per violino liuto e basso continuo RV 85, e il concerto per flauto RV 441 eseguito dal giovane ma già affermato musicista siciliano Alessandro Nasello.

L’ensemble è formato da Francesco Colletti, Federico Brigantino, Katarzyna Solecka, Raffaele Nicoletti, Valeria Caponnetto, violini , Giorgio Chinnici, viola, Alessandro Nasello, flauto, fagotto, Elena Russo, Andrea Rigano, violoncello, Cinzia Guarino, clavicembalo,Paolo Rigano, arciliuto, Luca Ghidini, contrabbasso.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button