Cronaca

Palermo, clochard ucciso dal freddo: era morto da 48 ore

Foto internet

Un uomo di circa sessant’anni, extracomunitario, è stato trovato morto ieri mattina a Palermo. Si tratta di un clochard che aveva cercato rifugio sotto una siepe del Foro Italico, tentando invano di ripararsi dal freddo gelido e dalle condizioni meteorologiche proibitive che negli ultimi giorni hanno attanagliato il capoluogo siciliano.

L’uomo, ospitato per mesi nella struttura di Biagio Conte, che offre rifugio a diversi senzatetto, viveva ormai da qualche tempo sotto quella siepe, divenuta disgraziatamente il suo ultimo riparo.

Secondo il medico legale, giunto sul posto insieme alla Polizia Scientifica, il decesso è avvenuto per assideramento, ma ben 48 ore prima del ritrovamento del cadavere.

Nonostante la zona sia molto trafficata, nessuno in questi due giorni si era accorto del corpo esanime dell’uomo, fino a stamattina, quando è stata avvertita la Polizia.

Intanto il cadavere è stato trasportato all’Istituto di medicina legale del Policlinico, dove verrà effettuata l’autopsia.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: