Cronaca

Palermo, chiusi 4 locali per occupazione abusiva di suolo pubblico

Chiusura di cinque giorni per quattro attività commerciali cittadine per violazione delle norme in materia di pubblici esercizi e suolo pubblico.
I provvedimenti eseguiti dal Nucleo Chiusure Coattive della Polizia Municipale sono stati resi esecutivi in base alle determine emesse dal Suap – Sportello unico delle attività produttive.

Da lunedì 23 settembre la chiusura riguarda: “Ergiò” di via Sammartino angolo via Catania (bar), “Covo dell’Arte” di via dei Tintori (pub); “Ditta Ling Peng Peng” di via Rudinì (abbigliamento) e “Ditta Sacrpaci G.” di Piazza Olivella (pub).

Per ciascuna attività la chiusura scaturisce dall’occupazione di suolo pubblico senza le previste autorizzazioni amministrative con tavoli e sedie da parte delle attività di somministrazione e per l’uso di rastrelliere per l’esposizione degli abiti per l’attività di abbigliamento.

Salgono così a 169 i provvedimenti notificati nel 2013 dalla Polizia Municipale , 75 dei quali nel centro storico.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com