Primo PianoSport

Palermo Calcio abbonamenti 2019/2020: solo l’1% ha chiesto il rimborso, adesso la società proceda alla volta della serie B

Un segno tangibile di attaccamento alla squadra del Palermo da parte dei tifosi che malgrado le pesanti ricadute economiche e sociali dovute alla pandemia  da Covid-19  ancora in corso hanno dimostrato di avere un  cuore grande.

Sono 105, su un totale di 10.446, gli abbonati alla stagione sportiva 2019/2020 del Palermo che hanno chiesto il rimborso per le tre partite non disputate allo stadio Renzo Barbera a causa dell’interruzione forzata del campionato a fronte dell’emergenza COVID-19.

Il 99% dei tifosi abbonati ha così aderito alla campagna #iononmitiroindietro nata sul web e sui social da parte di tifosi e sponsor per sostenere la società nel segno dell’appartenenza, e promossa anche dal Palermo attraverso una promozione che può raddoppiare il benefit nella nuova campagna abbonamenti.

Il portale Vivaticket, che gestisce la biglietteria del Palermo, ha già accolto la richiesta di emissione dei voucher per i richiedenti, sbloccando i 105 rimborsi utilizzabili nella prossima stagione calcistica. Il termine entro il quale è stato possibile richiedere il rimborso era stato fissato per il 25 luglio.

Un segno tangibile di attaccamento alla squadra del Palermo da parte dei tifosi che malgrado le pesanti ricadute economiche e sociali dovute alla pandemia  da Covid-19  ancora in corso hanno dimostrato di avere un  cuore grande, ci auspichiamo che tale attaccamento venga ripagato da un’adeguata campagna acquisti degna del Campionato di serie C e da un allenatore scelto con oculatezza al fine di traghettare in tempi celeri il Palermo in serie  B.  

Tags
Moltra altro

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: