Arte e CulturaPrimo Piano

Palermo: Ballarò d’autunno, verso il museo della città

Salvo Piparo, foto internet

Come conservare la memoria e l’identità plurisecolare di una città? Come favorire ai visitatori la fruizione dei tesori di una città ricca di storia e d’arte? L’interesse per queste domande risolleva oggi un tema di cui a Palermo si parla da vari decenni: la realizzazione di un Museo della città, una struttura permanente in grado di raccogliere e raccontare gli elementi caratteristici della storia passata, presente e futura del capoluogo siciliano attraverso, però, modelli di narrazione contemporanei e partecipativi.

Ballarò d’autunno propone una riflessione ed una sperimentazione sull’argomento attraverso un incontro-dibattito, alcune visite guidate a monumenti e luoghi del comprensorio di piazzetta Brunaccini e Casa Professa, ed il progetto denominato “I capitoli della città”, affidato al cunto di Salvo Piparo che rappresenta la città in capitoli, suddividendo riti, storie e leggende in più serate (dalla liberazione della peste agli eroi, dai poeti Schiera e Fudduni fino alle leggende del mare siciliano, passando per gli antichi mestieri e le vastasate popolari). Una sorta di fiction teatrale che propone 50 minuti di storia, lasciando il gusto di ritrovarsi all’indomani per continuare il viaggio dentro il racconto.

Il 1° week-end di appuntamenti:

venerdì 04 ottobre / sabato 05 ottobre
Atrio Biblioteca Comunale
h 20:30 Drink a Tema
h 21:30 Capitoli della città con Salvo Piparo

A seguire la Cena Degustazione, menù a tema proposto con la supervisione dello chef Tony Lo Coco

Cena degustazione su Prenotazione

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button