Economia & Lavoro

Palermo, avviato lo Sportello per la Finanza di Progetto

Tullio Giuffrè. Foto Internet

L’Amministrazione comunale di Palermo sarà fra le prime in Italia a dotarsi di Front Office per l’esecuzione di opere di partenariato pubblico-privato e di project financing.

Il nuovo sportello è partito ieri presso il Servizio Urbanistica del Settore Pianificazione Territoriale e Mobilità, dando seguito allo specifico atto di indirizzo con il quale la Giunta Comunale, lo scorso marzo, aveva manifestato “la possibilità di ricorrere al concorso della finanza privata” per la realizzazione di lavori pubblici e di pubblica utilità per l’attuazione degli obiettivi strategici di potenziamento della città.

Questo tipo di progettazione e collaborazione pubblico-privato potrebbe, nelle intenzioni della Giunta, riguardare importanti strutture quali, fra gli altri, i nuovi parcheggi sotterranei, la Fiera del Mediterraneo (per cui è stato emanato un apposito avviso tutt’ora aperto), la ristrutturazione del Convento della Sapienza a Piazza Magione.

“Questo sportello a servizio degli utenti – ha dichiarato l’Assessore alla Pianificazione territoriale e Mobilità, Tullio Giuffrè – potrà consentire di attivare, in maniera concreta, il rapporto tra Amministrazione comunale e imprenditoria privata, nell’ambito della valorizzazione di Palermo e di impulso alla realizzazione di nuove opere pubbliche”.

Nello specifico, il Front Office si occuperà di attività di consulenza ed assistenza ai privati proponenti nelle fasi di ideazione e progettazione di opere pubbliche e fino alla predisposizione dei bandi di gara, per tutte quelle opere ritenute d’interesse per la pubblica amministrazione, previa individuazione del promotore. Curerà, inoltre, anche la redazione di studi di fattibilità da porre a base di gara per l’individuazione di promotori di iniziative nel settore delle Opere Pubbliche.

Coinvolgendo sin dalla fase ideativa le forze imprenditoriali – locali e non – e gli istituti bancari e finanziari, l’Amministrazione ritiene che possa essere dato notevole impulso alle attività che prevedano il Partenariato pubblico-privato, superando molte delle criticità che caratterizzano il settore in tutta la Sicilia.”

La strutturazione del nuovo ufficio prevede un “front office”, con funzioni di assistenza tecnica per le valutazioni di ammissibilità dell’iniziativa, intrattenimento di rapporti con l’utenza e col network istituzionale, nonché con gli organi di informazione, ed un “back office” con funzioni di analisi dei progetti e loro realizzazione attraverso la predisposizione di studi di fattibilità, proposizione della struttura finanziaria dell’intervento, valutazione di bancabilità ed elaborazione di avvisi e bandi.

Attualmente l’Amministrazione comunale sta già programmando un’agenda di incontri con gli operatori di settore, i professionisti e le imprese.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: