Palermo, arrestato pusher sorpreso a spacciare in pieno giorno allo Zen 2

Foto internet

E’ accaduto nel pomeriggio di ieri a Palermo, all’interno del quartiere “Zen 2”, quando la pattuglia dei Carabinieri della Stazione San Filippo Neri, nel corso di un’attività antidroga  svolta in questa via Marchese Pensabene, traevano in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti Filippo Mineo, 21enne palermitano, abitante in via Costante Girardengo, nullafacente.

I Militari dell’Arma operanti, nel transitare per quella via, dopo aver notato il presunto pusher da solo, contattare e cedere ad un altro soggetto sostanza stupefacente, dopo averlo tempestivamente bloccato, eseguivano una perquisizione personale rinvenendo complessivamente, 20 grammi di sostanza stupefacente tipo “marijuana” e 15 grammi “hashish”, già suddivisa in dosi, unitamente alla somma contante di € 157,00, provento illecito attività di spaccio.

L’arrestato su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, è stato giudicato con rito direttissimo conclusosi con la convalida dell’arresto e la sola misura cautelare dell’obbligo di firma alla Polizia Giudiziaria.

Exit mobile version