CronacaPrimo Piano

Palermo, arrestato ladro di auto

E’ accaduto nella scorsa nottata a Palermo, quando nel corso di un servizio di controllo del territorio, la pattuglia del Nucleo Radiomobile Carabinieri di Palermo procedeva, all’arresto nella flagranza di reato il cittadino tunisino Houssem Eddne Saoud, classe 1986, residente a Palermo, nullafacente, pregiudicato.

Il presunto ladro veniva sorpreso mentre stava asportando l’autovettura Fiat 500 , parcheggiata in questa via Rocco Chinnici. Dalla ricostruzione dei fatti, l’operatore della Centrale Operativa dei Carabinieri di Palermo diramava la nota alla “gazzella”, su segnalazione della centrale della “VIASAT”, che aveva localizzato tramite il sistema GPS l’autovettura Fiat 500 di colore nero, oggetto di furto.

Pertanto, la pattuglia giunta all’intersezione di corso Calatafimi con la via Rocco Chinnici, notava subito la presenza dell’auto segnalata, con il cofano motore aperto e una persona che armeggiava sulla stessa. Il presunto ladro, aveva una pinza in mano e gli indumenti che indossava, unti di grasso.

Lo stesso, accortosi della presenza della vettura dei Carabinieri, tentava invano la fuga, rifugiandosi sotto l’autovettura, dove veniva bloccato ancora con la tronchese in mano. La Fiat 500 oggetto di furto, presentava il cilindretto della messa in moto divelto, ritrovato al di sotto il volante lato guida.

Houssem Eddne Saoud, tratto in arresto con l’accusa di furto aggravato, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in Caserma per essere giudicato nella giornata di ieri con rito direttissimo, conclusosi con la convalida dell’arresto e la condanna a otto mesi di reclusione e 300 € di multa pena sospesa, pertanto rimesso in libertà.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button