Primo Piano

Palermo, arrestato Ganci della celebre rosticceria

Nunzio Ganci, uno dei titolari della famosa catena di rosticcerie palermitane è stato arrestato.
Il commerciante rubava energia elettrica per la sua rosticceria alla Cala.

Ganci, secondo quanto accertato dagli uomini della Guardia di finanza, aveva collegato direttamente l’impianto del suo locale alla rete elettrica, bypassando in questo modo il contatore.

Processato per direttissima è stato condannato a sei mesi di reclusione e 200 euro di multa.

Oltre a Nunzio Ganci altre 7 persone sono state denunciate per furto di energia elettrica. Le Fiamme Gialle hanno scoperto l’installazione sui contatori ”Enel” di un magnete che rallentava la registrazione dei kilowatt, diminuendo in questo modo i consumi rilevati dal cinquanta al novanta per cento.

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com