CronacaPrimo Piano

Palermo, Amap dopo giorni di silenzio comunica che l’acqua non è potabile.

Dopo oltre dieci giorni di silenzio e i tanti articoli dei giornali locali che richiamavano l’azienda a fornire spiegazioni, oggi, finalmente, Amap ha diramato il comunicato sotto riportato che di fatto non ci da buone nuove.

 

Comunicato stampa

L’Amap informa: In merito alla criticità connessa alla presenza dell’alluminio nelle acque in uscita dal Serbatoio di Monte Grifone si comunica che i valori, sebbene molto ridotti rispetto alle condizioni di inizio agosto, non sono rientrati al di sotto dei parametri previsti dalla normativa vigente per le acque pubbliche.

 

Come già detto, anche in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità, sono in corso nuove e diverse modalità di potabilizzazione, svolte coinvolgendo tutto il personale operante in questo settore, cui sono state revocate le ferie per poter seguire al meglio e con tutte le risorse la problematica.

 

Anche in considerazione della probabilità che future ondate di calore riproducano le condizioni ambientali che hanno determinato l’attuale criticità, l’azienda sta valutando una totale reingegnerizzazione dei processi di potabilizzazione, che escludano il ricorso ad agenti chimici contenenti alluminio. Tale soluzione potrebbe già essere messa in pratica in via sperimentale nei prossimi giorni.

 

Purtroppo non è possibile alimentare con altri serbatoi alcune delle zone alimentate dal Serbatoio di Monte Grifone, mentre laddove possibile sono state effettuate miscelazioni con altre acque provenienti da altre fonti, tanto da permettere la soluzione del problema per il quartiere Uditore.

 

La società, come fatto fin dall’insorgere del problema, continuerà ad informare regolarmente la cittadinanza e la stampa, informando costantemente le autorità coinvolte.

Articoli Correlati

5 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button