Palermo, altro caos in città: traffico in tilt per gli scavi Terna ponte Bayley. Non c’è speranza

Gelarda: scavi Terna ponte Bayley. Traffico in tilt, cartelli divelti. Da martedi tutto chiuso.

“Da alcuni giorni Terna sta effettuando degli Scavi in via Guadagna- a dichiararlo Igor Gelarda capogruppo della Lega a Palazzo delle aquile. Tutto ciò ha comportato la chiusura al traffico, da piazza Guadagna e da via Bergamo, per passare sul ponte Bailey e via Stazzone. Sommato alla ridotta capacità del Ponte Oreto e alle condizioni complessive del traffico di Palermo, queste chiusure hanno portato la via Oreto, la via S. Maria di Gesù, ma anche via Bergamo e le vie limitrofe al caos totale: code chilometriche e automobilisti bloccati. Alcuni cartelli che indicavano la chiusura delle strade sono stati divelti e molti automobilisti sono comunque transitati, restando imbottigliati, considerato che queste strade sono molto strette ed è presente uno scavatore. Oggi gli scavi sono stati interrotti perché sono stati tranciati alcuni cavi di AMG e ne sono stati trovato altri di Enel. Il problema è che, però, da martedì prossimo il transito sul ponte Bailey sarà completamente interrotto per la prosecuzione dei lavori. Chissà cosa accadrà nella zona!
Terna è in possesso di tutte le autorizzazioni, ma è assurdo, da parte del comune, permettere la chiusura di quelle strade adesso, mentre c’è la riduzione della viabilità sui ponti Oreto e Corleone e non prevedere un servizio della Polizia Municipale. Chiediamo che, da martedì prossimo, l’assessore Catania e il sindaco Orlando organizzino un servizio di viabilità molto serio in quella zona. Anche se temiamo che si piomberà nel caos più totale grazie alla incapacità di programmazione. Ovviamente a farne le conseguenze sono sempre e solo i cittadini palermitani, colpevoli solo di avere un sindaco che si chiama Leoluca Orlando “

Exit mobile version