PoliticaPrimo Piano

Palermo. Abolizione agevolazioni Tari, il Comune chiede parere alle circoscrizioni

Le circoscrizioni cittadine sono state chiamate dal Comune a dare il loro parere sull’abolizione di una serie di agevolazioni ed esenzioni attualmente previste per la tassa sui rifiuti .

Ad essere danneggiati sarebbero le famiglie numerose o con portatori di handicap, le donne che hanno seguito un percorso per uscire dalla violenza familiare, ma anche gli anziani e le attività imprenditoriali vittime di racket.

Oggi in consiglio di settima circoscrizione all’ordine del giorno proprio il parere sull’abolizione dell’articolo undici del regolamento sulla Tari, ossia quello che prevede agevolazioni ed esenzioni per i cittadini . “Trovo vergognoso da parte dell’amministrazione poter pensare di abolire un beneficio economico in favore delle fasce più deboli – dice Ferdinando Cusimano, consigliere di settimana circoscrizione, in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook – bisogna fare lotta all’evasione e questo non è il modo adatto di perseguire questo obiettivo ”.

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button