CronacaPrimo Piano

Palermo: 38 anni fa l’assassinio di Peppino Impastato

impastato

Palermo, oggi 9 Maggio 2016, ricorre il 38° anniversario della morte di Peppino Impastato. Il giovane giornalista, attivista e poeta siciliano trucidamente assassinato per mano mafiosa con la sola colpa di aver avuto il coraggio di denunciare quello che molti hanno taciuto.

“A distanza di anni dalla sua barbara uccisione, – lo ricorda Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo – la figura di Peppino Impastato rimane un punto di riferimento per quanti hanno scelto di schierarsi contro la mafia e i suoi legami con la politica, facendo scelte di rottura senza compromessi”.

“La storia di Impastato – continua Orlando – è, in ogni suo aspetto, emblematica della storia della Sicilia: lo è perché Peppino seppe promuovere e creare una frattura culturale e sociale nel blocco mafioso e politico che governava il suo territorio, lo è perché con tanti amici comprese l’importanza della partecipazione e della comunicazione come strumenti per smuovere le coscienze e creare vera opposizione sociale, lo è perché la sua uccisione fu l’espressione più vile del legame stretto che allora univa la politica, la mafia e pezzi importanti dello Stato e delle Forze dell’Ordine”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: