Scuola e Università

Ospedale dei Bambini, Ficarra e Picone consegnano la ludoteca

Un nuovo spazio di gioco e di allegria all’Ospedale dei Bambini: sono stati consegnati stamattina i nuovi locali, al quarto piano della struttura pediatrica, adibiti a ludoteca realizzati grazie al coinvolgimento della Onlus Maredolce, l’associazione no profit che fa capo agli attori Salvo Ficarra e Valentino Picone. 

Oltre agli artisti, e a tanti piccoli pazienti,  erano presenti il commissario straordinario dell’ ARNAS Civico Carmelo Pullara, il direttore amministrativo Duilia Martellucci , il direttore sanitario dell’Ospedale dei Bambini Giorgio Trizzino, e alcuni tra i rappresentanti degli sponsor che hanno contribuito alla realizzazione della struttura.

“Ringraziamo Ficarra e Picone  – dice il commissario straordinario dell’Arnas Civico,  Carmelo Pullara – per l’impegno  in favore dell’Ospedale dei Bambini, dei suoi pazienti e delle loro famiglie, ma anche tutti gli sponsor che hanno contribuito con il loro sostegno alla realizzazione di un nuovo spazio di gioco. Ancora una volta la solidarietà si affianca alla nostra progettualità,  e alla  professionalità del personale medico e infermieristico del Di Cristina”. Ficarra e Picone  hanno sottolineato “l’importanza della loro iniziativa, e l’obiettivo di potenziarla, rendendo ancora più accogliente e funzionale la ludoteca”.

ONLUS MARE DOLCE

 Fortemente voluta da Salvo Ficarra e Valentino Picone, la Onlus Maredolce nasce all’inizio del 2013, con l’intento di occuparsi di progetti benefici legati soprattutto ai minori.

Le prime cifre, sono state raccolte in occasione dello spettacolo teatrale realizzato da Ficarra & Picone  il 6 gennaio 2013 al teatro Al Massimo di Palermo. Il primo obiettivo già realizzato è stato la creazione di un’ aula di ascolto per minori, all’interno del Tribunale di Palermo, struttura che gli attori palermitani hanno adottato e continuano a monitorare. Il secondo obiettivo raggiunto è la creazione di una ludoteca all’interno dell’Ospedale dei Bambini di Palermo. A questo progetto hanno collaborato diverse aziende private del territorio locale e nazionale, fondamentali per il raggiungimento degli scopi preposti.

Tra queste ricordiamo, la Giochi Preziosi che ha donato molti dei giocattoli presenti all’interno della struttura, la Biga srl, azienda palermitana di Ernesto Bisanti che ha fornito i banchetti e le sedie, la KSM che provvede al controllo della sicurezza, gli architetti Daniela Polizzi e Lillo Piscione, che hanno prestato la propria opera per la realizzazione dei locali,

l’Università di Teramo, che ha fatto una raccolta tra i docenti e gli studenti della facoltà di Scienze della Comunicazione in occasione dell’inaugurazione da parte di Ficarra e Picone, dell’anno accademico, e ancora la PAM azienda palermitana che si è occupata dell’arredamento, l’Associazione ABIO che si  preoccuperà dell’assistenza dei bambini all’interno della ludoteca. Un sostegno è arrivato anche dal Rotary Palermo, presieduto da Roberto Lanza che ha destinato un’importante somma alla Onlus e da Tickettando, Tramp Snc e RQS Spettacoli che hanno rinunciato ai loro utili  per la serata benefica realizzata lo scorso 6 gennaio 2013 al teatro Al Massimo di Palermo.

Le altre aziende nazionali ma anche internazionali coinvolte che hanno dato un notevole contributo, per policy aziendale preferiscono restare anonime. Grazie alla serata di domenica 19 gennaio, organizzata da Ficarra e Picone e dal Teatro Biondo di Palermo, diretto da Roberto Alajmo “Al Biondo per non dimenticare”, sono stati raccolti circa 6.000 euro.

Presto verranno resi noti sul profilo FB ufficiale  e sul sito www.ficarraepicone.it, i prossimi obiettivi che la Onlus si propone di raggiungere.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com