Sport

Orlando incontra atleti siciliani Ju Jitsu che hanno partecipato ai mondiali di Atene

Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha ricevuto ieri pomeriggio gli atleti Siciliani di Ju Jitsu, categorie Aspirant 15-17 anni e junior 18-20, che hanno partecipato ai Campionati mondiali che si sono svolti ad Atene, nello scorso marzo.

“È una gioia e un piacere per me e per l’Amministrazione comunale potervi premiare con la medaglia della città e ringraziare personalmente per la magnifica performance atletica nella competizione iridata – ha spiegato il sindaco – e per la bellissima figura che avete fatto fare alla Sicilia”.

La Sicilia continua a rappresentare un bacino importante per il Ju-Jitsu italiano nel panorama mondiale. I 9 ragazzi siciliani hanno, infatti, ben figurato nei mondiali di Atene. Hanno portato a casa un bottino di 8 medaglie, 18 i riconoscimenti in totale, vinti dagli atleti italiani. A tornare in Sicilia con una medaglia d’oro è stato Giuseppe Guaiana, nella categoria Fighting System – 55 kg Cadetti (unico atleta siciliano a rientrare con il titolo mondiale), mentre Martina Bacile, già vice campionessa del mondo ai mondiali di Bucarest del 2013, ha conquistato, per la seconda volta, la medaglia d’argento nella categoria Fighting System – 49 kg Junior.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button