PoliticaPrimo Piano

Orlando e Catania sconfitti in aula, votata mozione contro ztl. Lega:subito dimissioni di Giusto Catania

“Quella che si è consumata ieri sera in consiglio comunale è una vera e propria Caporetto dell’assessore Giusto Catania e del sindaco Orlando” dichiarano il capogruppo della Lega Igor Gelarda insieme ai consiglieri Lega Marianna Caronia, deputato all’assemblea regionale siciliana, Alessandro Anello ed Elio Ficarra.
“Questa mozione che costringe al buon senso l’amministrazione comunale di Palermo, impone che la ZTL venga riattivata solo alla fine dell’ emergenza sanitaria. Non ci sarà più la possibilità di scelte arbitrarie, tentate ma prontamente stoppate dalla minoranza con la lega in testa, come aveva pensato nei giorni scorsi l’assessore Giusto Catania. La mozione è stata approvata anche con voti della maggioranza che ha quindi sconfessato in maniera netta e inequivocabile l’operato del proprio assessore alla mobilità.
Questa mozione fortemente voluta e portata avanti dalla Lega è un segnale inequivocabile:
vince la città, mentre la non-politica dell’ assessore Catania perde su tutti i fronti, sconfessato anche da parte dei suoi uomini.
Poiché riteniamo che la assessore Catania non avrà il buonsenso di dimettersi dopo ciò che è successo ieri, la Lega chiede ufficialmente le sue dimissioni. Il suo tempo è finito. Dato che ormai è chiaro che oltre al consenso Popolare ha perso anche quello dell’aula, ” concludono i 4 esponenti del partito di Matteo Salvini

Moltra altro

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: