Primo Piano

Operazione Truck and Bus: la Polizia di Stato effettua rigidi controlli su strada

(di redazione) La cooperazione tra le Polizie Stradali europee ha dato vita a un progetto denominato Tispol.

Nei giorni scorsi, è stata eseguita un’ operazione di controllo, denominata “Truck and Bus” ,del trasporto su strada di merci e passeggeri.

Durante l’operazione, condotta dagli agenti della Sezione Polizia Stradale di Palermo, sono stati controllati sulle maggiori arterie della provincia 71 mezzi pesanti e 20 autobus. Agli stessi sono stati contestati, rispettivamente, 79 e 11 verbali per violazioni varie al Codice della Strada (superamento dei limiti di velocità, irregolarità del cronotachigrafo, sovraccarico, dispositivi alterati e non funzionanti, documentazione incompleta, mancanza dei dispositivi di equipaggiamento).

Sanzionati anche due autisti di mezzi pesanti, trovati alla guida in giornate in cui vi era, per questi veicoli, apposito divieto di circolazione. Ai passeggeri è stata sospesa la patente e la carta di circolazione del veicolo. Gli operatori della Polizia Stradale hanno posto particolare attenzione al rispetto dei tempi di guida e di riposo (20 le infrazioni sulle relative violazioni), all’ efficienza del veicolo e allo stato di alterazione psicofisica dei conducenti.

Una pattuglia della Sottosezione di Buonfornello, durante il servizio di pattuglia sulla A/19, ha inoltre intercettato un autoarticolato che procedeva “zigzagando”. Il conducente è stato sottoposto al test con l’etilometro, risultato positivo, ed è stato trattenuto per il reato di guida in stato di ebbrezza.

Per i conducenti professionali (autisti di mezzi pesanti, tassisti, conducenti di autobus, ecc.) la norma non prevede alcuna soglia di tolleranza, il tasso alcolemico  deve essere pari a 0.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button