Primo Piano

Onu, allarme alcool. Diplomatici brilli al lavoro

Foto internet

L’Organizzazione delle Nazioni Unite deve fare i conti, in tutti i sensi, con i diplomatici che arrivano al lavoro alticci.

L’ambasciatore Jospeh M. Torsella, rappresentante degli USA nella commissione Bilancio dell’ONU, ha lanciato l’allarme: nella redazione del bilancio dell’organizzazione, finalizzato a dicembre, sono sorte delle difficoltà proprio per via dei diplomatici brilli al lavoro.

L’ambasciatore ha precisato che “gli Usa propongono modestamente che in futuro le sale in cui si svolgono i negoziati diventino zona libera dall’ebbrezza e che la commissione dovrebbe salvaguardare lo champagne per festeggiare i propri successi alla fine della sessione.”

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com