CronacaPrimo Piano

Oltre mille persone al funerale di Carmela Petrucci

Foto Italpress

Si sono svolti oggi, a Palermo, i funerali di Carmela Petrucci, la 17enne uccisa a coltellate a Palermo venerdì scorso dal 23enne Samuele Caruso. La funzione religiosa si è svolta nella Chiesa di Sant’Ernesto, al di fuori della quale c’erano oltre 1000 persone che hanno applaudito la bara bianca della ragazza.

I funerali sono stati officiati dall’arcivescovo di Palermo, Paolo Romeo, che ha invitato a pregare anche per l’assassino: “Solo Gesù può ascoltare la nostra preghiera bagnata di lacrime e solo lui può risollevarci e ridare speranza al nostro cuore. La nostra preghiera è per Carmela per Lucia che grazie al sacrificio della sorella riprenderà a sorridere tra qualche tempo. E la nostra preghiera è per la sua famiglia, anche con il nostro silenzio rispettoso e partecipe. Ma la nostra preghiera è anche per Samuele perché possa intraprendere il cammino del pentimento”.

Romeo ha, poi, aggiunto che “le vittime di questa tragedia non sono solamente Carmela e Lucia, sono state colpite le nostre famiglie, le nostre relazioni, la comunità scolastica del liceo Umberto I e l’intera società. Queste tragedie ci accomunano tutti nel clima che le ha generate, c’è una radice comune quando ci volgiamo a considerare insondabile abisso del cuore umano, e nello scegliere tra il bene e il male”.

Durante i funerali, il cugino di Carmela ha letto le parole del padre Serafino: “Spero che nessun padre debba più piangere la morte della figlia uccisa da una mano vile. Chiediamo che la violenza sulle donne sia punita e repressa senza sconti di pene”.

Infine, il ministro Anna Maria Cancellieri – oggi a Palermo – ha annunciato che una medaglia al valor civile sarà conferita a Carmela Petrucci dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che ha inviato anche un cuscino di fiori.

Articoli Correlati

Un commento

  1. Anch ‘io ci sono stata con tutto il mio cuore ela preghiera ! Ciaoooooooooooooooooooo piccola Carmela piccoloo Angelo, che Dio ti abbia in Gloria! <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button